Non solo bere, ecco 9 altri modi di somministrare farmaci

Quando si tratta di assumere farmaci, quale metodo usi più spesso? Berlo, iniettarlo o semplicemente spalmarlo? Tutti e tre sono modalità comuni di somministrazione dei farmaci. Tuttavia, oltre a questi tre, ci sono molte altre vie di somministrazione dei farmaci che è importante conoscere. Comprendere ogni metodo aiuterà il trattamento a essere più efficace in base alla sua funzione.

Varie modalità di somministrazione dei farmaci

I farmaci sono disponibili in varie forme, preparazioni e dosi. Le differenze nelle forme e nei preparati dei farmaci non sono in realtà senza scopo. È inteso in modo che i farmaci possano essere utilizzati ed entrare nel corpo in modo efficiente in modo che siano in grado di far fronte in modo ottimale alle condizioni di salute. Errori nella somministrazione del farmaco possono effettivamente rendere il farmaco meno efficace o aumentare il rischio di effetti collaterali. Di seguito sono riportati vari modi di somministrazione dei farmaci comunemente disponibili. [[Articolo correlato]]

1. Orale (bere direttamente)

La via orale di somministrazione del farmaco viene solitamente eseguita per farmaci sotto forma di sciroppo, liquido, compresse, capsule o compresse masticabili. La somministrazione orale di farmaci è più spesso utilizzata perché è facile ed economica. I farmaci assunti per via orale vengono solitamente assorbiti nell'intestino tenue e nel fegato prima di essere distribuiti in tutto il corpo per raggiungere l'obiettivo del trattamento. Perché attraverso il tratto digestivo, questo ovviamente influenzerà anche il processo di assorbimento di altri farmaci o cibo. Ecco perché si consiglia di assumere alcuni farmaci a stomaco vuoto (prima di mangiare) e altri dopo aver mangiato.

2. Iniezioni (parenterali)

La via di somministrazione del farmaco per iniezione è anche chiamata parenterale. Come suggerisce il nome, questo metodo di somministrazione del farmaco avviene per iniezione, alias iniezione. Di solito, i farmaci somministrati per iniezione hanno dosi inferiori rispetto ai farmaci assunti per via orale. Questo perché il farmaco non passa prima attraverso il processo di assorbimento nel sistema digestivo per raggiungere i vasi sanguigni e circolare in tutto il corpo. Come riportato dalla recensione Vie di somministrazione dei farmaci La somministrazione di farmaci per iniezione è suddivisa in diversi modi, vale a dire:
  • endovenoso. La somministrazione endovenosa di farmaci sta diventando il metodo di iniezione più comune. L'infuso è unico nel suo genere. L'iniezione endovenosa viene eseguita iniettando il farmaco direttamente in una vena. Ecco perché, questo metodo farà funzionare l'effetto più velocemente perché viene fatto circolare direttamente in tutto il corpo.
  • Intramuscolare. L'iniezione intramuscolare viene eseguita iniettando il farmaco nel muscolo. Poiché il muscolo è più profondo, l'ago utilizzato sarà solitamente più lungo di quello endovenoso o sottocutaneo. Le aree comuni di iniezione intramuscolare sono solitamente nella parte superiore del braccio, nella coscia o nei glutei. L'iniezione intramuscolare viene solitamente scelta se la dose del farmaco somministrato è maggiore.
  • Sottocutaneo. L'iniezione sottocutanea del farmaco viene eseguita nel tessuto adiposo sotto la pelle con un ago più corto rispetto ai due metodi precedenti. Le iniezioni di insulina sono uno degli esempi più comuni. Il vantaggio dell'iniezione sottocutanea è che il farmaco viene solitamente rilasciato lentamente, quindi è più stabile. Il sito di iniezione può essere ovunque, ma i più comuni sono solitamente nell'addome, nelle cosce o nei glutei.
  • intratecale . Questo metodo viene eseguito iniettando la medicina tra le due vertebre inferiori. Questa via di somministrazione del farmaco viene solitamente scelta per trattare problemi cerebrali e spinali. L'anestesia è possibile anche in questo modo.

3. Sublinguale e buccale

Sebbene entrambi entrino attraverso la bocca, il metodo di somministrazione di questo farmaco è diverso dall'assunzione orale (deglutizione). La somministrazione del farmaco sublinguale avviene posizionando il farmaco sotto la lingua, mentre si mette il farmaco tra le gengive e l'interno della guancia. I farmaci che vengono posti sotto la lingua o tra le guance saranno assorbiti nei capillari della cavità orale. Questo metodo fa sì che il farmaco venga assorbito nel corpo più velocemente di quello orale perché accorcia il corso del farmaco, che non avviene attraverso il processo digestivo. Tuttavia, la maggior parte dei farmaci non viene somministrata per via sublinguale o buccale perché potrebbe non essere completamente assorbita. Uno dei farmaci comunemente somministrati in questo modo è la nitroglicerina, per alleviare l'angina.

4. Topico (unguento)

L'unguento è un modo di somministrare farmaci topici.La via di somministrazione topica del farmaco viene eseguita applicando il farmaco sulla pelle o sul tessuto mucoso, come menzionato nelle revisioni scientifiche Uso di farmaci: farmaci topici . Generalmente, vengono prescritti farmaci topici per trattare problemi visibili della pelle, come psoriasi, eczema, eruzioni cutanee o pelle secca. Non solo farmaci, il modo di somministrare farmaci per via topica può essere fatto anche per prodotti di bellezza per nutrire e proteggere la pelle dai danni. Esistono diversi tipi di preparazioni di farmaci topici (ole) che incontri comunemente, inclusi unguenti, creme, lozioni, polveri o gel.

5. Supposte (rettale)

Le supposte sono un modo per somministrare farmaci attraverso il retto (ano). La somministrazione di supposte di farmaci consente al farmaco di essere assorbito direttamente dall'organismo e di agire più velocemente perché non ha bisogno di passare attraverso il tratto digestivo. Per alcune condizioni, questo metodo è considerato più efficace dell'assunzione del farmaco per via orale. La somministrazione rettale di farmaci può essere somministrata in diverse condizioni, come trattare la stitichezza nei bambini, provare nausea grave, essere in procinto di essere o appena stato operato o avere difficoltà a deglutire. [[Articolo correlato]]

6. Come somministrare altri farmaci

Un nebulizzatore è un modo per somministrare farmaci per problemi respiratori.Oltre ai cinque modi più comuni di cui sopra, ci sono anche altre vie di somministrazione del farmaco che potresti avere o potresti usare, come ad esempio:
  • Vaginale, che può essere una compressa, una crema o un gel che viene inserito attraverso la vagina
  • Oculare, sotto forma di colliri o unguenti per gli occhi. Il personale medico fa spesso riferimento alla via di somministrazione topica
  • Eardrops
  • Nasale, come uno spray nasale per trattare i problemi nella cavità nasale
  • L'inalazione (inalazione), avviene convertendo il farmaco in particelle molto piccole in modo che possa essere inalato ed entrare nei polmoni
La differenza nella via di somministrazione del farmaco è intesa in modo che il farmaco possa funzionare in modo efficace e ottimale. Ecco perché, capire bene il metodo di somministrazione dei farmaci può aiutarti anche a recuperare più velocemente. Di solito, il medico ti spiegherà il metodo di somministrazione del farmaco prescritto. Non esitare a chiedere il più chiaramente possibile in modo che il farmaco possa funzionare in modo ottimale. Se hai difficoltà, puoi anche utilizzare le funzionalità chiacchiere dal dottore tramite l'applicazione SehatQ. Scarica ora in App Store e Google Play .

messaggi recenti