Benefici del legno di Bajakah come cura per il cancro, mito o realtà?

Qualche tempo fa, c'erano molte notizie che dicevano i benefici del legno piratato come farmaco contro il cancro. Anche ora, l'efficacia di questa radice di pianta è ancora oggetto di controversie, anche se non ci sono prove scientifiche che affermino che le radici piratate possano curare questa malattia cronica. La pianta Bajakah è un tipo di pianta originaria dell'interno della provincia centrale del Kalimantan che non è stata diffusa in altre aree. Bajakah ha molti tipi, ma uno dei più discussi perché è stato affermato di essere in grado di curare il cancro è Bajakah tampala (Spatolobo litorale di Hassk.). Il legno di Bajakah stesso contiene composti fenolici, flavonoidi, tannini e saponine comprovati. Il contenuto di queste piante ha molti potenziali benefici per la salute umana, ma è sufficiente da solo per rivendicare i benefici del legno piratato come cura per il cancro e tutti i tipi di malattie?

È vero che i benefici del legno in acciaio possono curare il cancro?

L'affermazione dei benefici del legno piratato che può curare il cancro è nata quando c'erano 3 studenti delle scuole superiori in Indonesia che hanno vinto medaglie d'oro all'Invention Creativity Olympic a Seoul, in Corea del Sud, lo scorso luglio 2019. Nella loro ricerca, è stato scoperto che il legno piratato può curare il cancro nei topi (piccoli topi bianchi). Dopodiché, le persone si sono accalcate per cercare la radice della pianta piratata da utilizzare come farmaco contro il cancro. Anche sul mercato, il prezzo dei trucioli piratati raggiunge i 300.000 rupie al chilogrammo e il legno viene venduto a 2.000.000 rupie al pezzo. Questa affermazione è stata immediatamente raddrizzata dal Ministero della Salute indonesiano e da altri scienziati. Hanno espresso la stessa cosa, vale a dire che il legno di bajakah ha un potenziale come farmaco contro il cancro perché è stato dimostrato nelle prime ricerche, ma non si può dire che sia un farmaco contro il cancro perché deve ancora essere ulteriormente studiato e testato sugli esseri umani. Con ulteriori ricerche, verranno testati i vantaggi del legno piratato per vedere:
  • L'efficacia e la sicurezza (tossicità) di queste piante se consumate dall'uomo
  • La giusta dose per curare determinate condizioni
  • Tipi specifici di malattie che possono essere curati perché un farmaco non può curare tutti i tipi di cancro
  • Come funziona il farmaco quando entra nel corpo umano?
Lo stesso test umano può richiedere mesi o anni e deve passare attraverso le fasi 1-3. La fase 1 consiste nel vedere la tossicità, la sicurezza e come funziona, la fase 2 consiste nel vedere l'efficacia e l'efficienza in un piccolo numero di campioni e la fase 3 esamina l'efficacia e l'efficienza in un gran numero di campioni. Se il legno piratato può superare queste fasi, allora questo legno sarà etichettato come aver superato gli studi clinici e può essere utilizzato come candidato per i farmaci antitumorali. Fino ad ora, il legno di Bajakah stesso circola ancora nella comunità come una medicina erboristica le cui proprietà si crede siano tramandate di generazione in generazione. La Food and Drug Supervisory Agency (BPOM) è sempre aperta a sostenere i benefici del legno piratato come farmaco riconosciuto sia a livello nazionale che internazionale. La BPOM è pronta a rilasciare un numero di permesso di distribuzione per farmaci realizzati con legno piratato se clinicamente testati. [[Articolo correlato]]

Altri potenziali vantaggi del legno piratato

Fino ad ora, non ci sono stati troppi studi che esaminano i benefici del legno di bajakah per la salute. Oltre alla questione della bajakah come "medicinale" contro il cancro, altri studi hanno anche concluso che la pianta piratata ha il potenziale per essere utilizzata come medicina esterna o unguento. In questo studio è stato rivelato che il legno di bajakah contiene metaboliti secondari sotto forma di flavonoidi, saponine, terpenoidi, tannini, fenoli e steroidi, ma non contiene composti alcaloidi. Per ottenere questo beneficio, il legno di bajakah viene quindi trasformato in unguento e applicato sulle ferite dei topi. Di conseguenza, è stato dimostrato che un unguento contenente il 10% di estratto di legno piratato accelera la guarigione delle ferite. Tuttavia, questa efficacia non ha ancora reso il legno di Bajakah un medicinale brevettato per la guarigione delle malattie della pelle perché sono ancora necessarie ulteriori ricerche, come i benefici del legno di Bajakah come farmaco contro il cancro.

messaggi recenti