Criteri per mense scolastiche sane secondo BPOM e Ministero della Salute

L'attuazione di una dieta sana nei bambini non deve essere eseguita solo a casa. Ma questa abitudine deve essere applicata anche nelle scuole. Le istituzioni educative come le scuole devono poter diventare una seconda 'casa' per i bambini, garantendo l'accesso a un'alimentazione sana e pulita. Per questo la mensa scolastica svolge un ruolo molto importante nel garantire un'alimentazione adeguata ai bambini. Nel 2013, la Food and Drug Supervisory Agency (BPOM) ha stabilito regole per le mense scolastiche sane che consistono in una serie di criteri. Questo sforzo è fatto per aiutare a superare il problema della nutrizione multipla (malnutrizione ed eccesso) in Indonesia. Le scuole che si impegneranno a mettere in pratica queste regole riceveranno la Carta Stellare per la Sicurezza Alimentare della Mensa Scolastica.

I criteri per una sana mensa scolastica secondo BPOM

Secondo BPOM, il buon cibo della mensa scolastica è cibo sicuro, nutriente e di buona qualità. Di seguito sono riportati i criteri per una mensa scolastica sana che è considerata conforme agli standard di ammissibilità:

1. Fornire cibo sicuro e pulito

La mensa scolastica deve fornire alimenti privi di sostanze chimiche nocive, adeguatamente lavorati, ben cotti, che non abbiano odore di rancido e acido. Anche il venditore deve essere in buona salute e il luogo in cui vendere il cibo deve essere tenuto pulito.

2. Insegna come lavarsi le mani correttamente

La scuola deve insegnare ai bambini a lavarsi le mani nel modo giusto, cioè usando sapone e acqua corrente pulita per almeno 20 secondi. Esegui questa fase di lavaggio delle mani soprattutto prima e dopo aver mangiato.

3. I prodotti alimentari hanno etichette chiare

I prodotti alimentari devono avere etichette chiare, come il nome del prodotto, la data di scadenza, la composizione e le informazioni sul valore nutrizionale. Per i prodotti che non hanno etichette alimentari (come lemper, longong e altri), assicurati che la confezione sia in buone condizioni.

4. Insegnare ai bambini a leggere le etichette con le informazioni sui valori nutrizionali

Leggere le etichette con le informazioni sui valori nutrizionali può aiutare i bambini a fare scelte alimentari più sane. Queste etichette forniscono informazioni importanti. Ad esempio, calorie, grassi totali, colesterolo, proteine, carboidrati, vitamine e altro.

5. Fornisci una varietà di bevande salutari

I criteri per una sana mensa non sono solo le regole sul cibo. Questa condizione vale anche per le bevande. La scuola deve fornire diversi tipi di bevande salutari, tra cui acqua, latte, succhi di frutta e bevanda sportiva che possono essere consumati dai bambini dopo l'esercizio.

6. Non vendere cibi e bevande dai colori vivaci

Gli alimenti e le bevande dai colori troppo vivaci possono contenere coloranti e sostanze chimiche dannose per la salute dei bambini. Quindi la vendita di questo tipo di prodotto deve essere evitata.

7. Non vendere cibo con un certo gusto

La scuola deve garantire che il sapore del cibo venduto in mensa non sia troppo salato, dolce e aspro. Con questo, l'apporto nutrizionale dei bambini può rimanere equilibrato.

8. Limita le scorte di fast food

Mangiare troppo cibo spazzatura può innescare vari problemi di salute nei bambini. Questi tipi di cibo includono patatine fritte, hamburger, pollo fritto, pizza e spaghetti istantanei.

9. Limita le scorte di snack

Gli snack a basso contenuto di nutrienti e ricchi di zucchero e sale non sono inclusi nei requisiti per una sana mensa scolastica. Ad esempio patatine fritte, biscotti, ciambelle, caramelle e altro ancora.

10. Aumentare l'offerta di alimenti ricchi di fibre

Le fonti di fibra possono provenire da verdure o frutta. In una sana mensa, il menù di frutta e verdura, come rujak, gado-gado, karedok, pecel, e così via, deve essere ulteriormente migliorato in qualità e quantità. [[Articolo correlato]]

E i requisiti per una mensa scolastica sana secondo il Ministero della Salute?

Nel 2006, anche il Ministero della Salute indonesiano ha emanato dei regolamenti sui requisiti per una sana mensa scolastica. I criteri includono:
  • C'è un posto dove lavare gli utensili per mangiare e bere con acqua corrente
  • C'è un'area per il lavaggio delle mani con acqua corrente pulita
  • C'è un'area di stoccaggio per gli ingredienti alimentari
  • C'è un'area di stoccaggio chiusa per il cibo pronto
  • C'è un'area di stoccaggio per mangiare e bere utensili
  • La distanza tra la mensa e la discarica temporanea (TPS) è di almeno 20 metri
Il ruolo della scuola per creare una mensa sana è molto importante. Secondo BPOM, gli insegnanti devono sorvegliare regolarmente il cibo nella mensa scolastica e fuori dalla scuola. Inoltre, limitare l'apporto di zucchero, sale e aromi fa bene anche alla salute dei bambini. La scuola dovrebbe anche sapere quali tipi di snack vengono venduti nella mensa per monitorare se il cibo è nutriente o meno. Questo vale per le mense delle scuole elementari, medie, superiori e equivalenti. Il monitoraggio del peso corporeo degli studenti ogni sei mesi può essere effettuato anche per rilevare la presenza di denutrizione o sovralimentazione. Non meno cruciale è fornire educazione sui principi di un'alimentazione equilibrata a genitori e studenti. Con questo, gli sforzi del governo per creare mense scolastiche sane per prevenire problemi di doppia alimentazione possono essere portati a termine correttamente.

messaggi recenti