Le cause della tubercolosi e i fattori di rischio per la trasmissione che è necessario conoscere

Le cause della tubercolosi (tubercolosi) è necessario conoscere ed essere consapevoli per evitare questa malattia. L'Organizzazione mondiale della sanità (OMS) ha stabilito che la tubercolosi è la malattia infettiva più mortale al mondo. Ogni anno si stima che 1,5 milioni di persone nel mondo muoiano di tubercolosi. L'OMS ha anche dimostrato che il sud-est asiatico (inclusa l'Indonesia) era un'area che ha contribuito al 44% di tutti i nuovi casi di tubercolosi nel mondo nel 2018. Sulla base dei dati del Centro dati e informazioni del Ministero della salute (Pusdatin Kemenkes), il numero di nuovi casi di tubercolosi in Indonesia hanno raggiunto 420.994 persone. Si registra che da tutti i casi di tubercolosi in Indonesia, il numero di persone con tubercolosi in Indonesia nel 2014 potrebbe raggiungere ben 297 casi ogni 100mila abitanti. Sradicare la causa della tubercolosi è in grado di raggiungere gli obiettivi mondiali fissati negli Obiettivi di sviluppo della sostenibilità (SDGs). [[Articolo correlato]]

Cause della tubercolosi

La causa della tubercolosi è il batterio Mycobacterium tuberculosis Sia l'OMS, i Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC), sia il Ministero della Salute concordano sul fatto che la causa della tubercolosi siano i batteri Mycobacterium tuberculosis che infetta i polmoni. Tuttavia, questi batteri possono anche infettare altri organi del corpo, come i reni, la colonna vertebrale e il cervello. Secondo una ricerca pubblicata sulla rivista National Center for Biotechnology Information, questi batteri si possono trovare anche sulla pelle, sul tratto digestivo, sul sistema locomotore umano, sul fegato e sul sistema riproduttivo.

Come vengono trasmessi i batteri che causano la tubercolosi?

I malati di tubercolosi che tossiscono rilasciano batteri nell'aria I batteri che causano la tubercolosi, Micobatterio tubercolosi, trasmessa attraverso l'aria. Quando le persone con tubercolosi polmonare tossiscono, starnutiscono o sputano, anche i batteri vengono espulsi dai polmoni e vengono spruzzati con gocce d'acqua. La trasmissione della tubercolosi non è l'unica via. I batteri della tubercolosi sono in grado di diffondersi attraverso le particelle sospese nell'aria quando una persona con la tubercolosi parla, ride o canta vicino a qualcuno che è sano. I batteri della tubercolosi possono sopravvivere nell'aria per diverse ore. Quindi, quando una persona sana respira aria contenente batteri attraverso la bocca o il naso, i batteri possono anche entrare nei polmoni con l'aria e infettare gli alveoli. Gli alveoli sono i polmoni dove si scambiano ossigeno e anidride carbonica. Tuttavia, sebbene possa diffondersi nell'aria, i batteri che causano la tubercolosi non si trasmettono attraverso il contatto diretto con superfici contaminate.

Il processo attraverso il quale i batteri che causano la tubercolosi infettano l'uomo

Quando i batteri sono negli alveoli, questo è un segno di infezione da TB. L'infezione da TB si verifica quando i batteri che causano la TB hanno infettato l'alveolo. Infatti, quando i batteri hanno raggiunto l'alveolo, alcuni batteri possono essere uccisi. Tuttavia, alcuni di loro si moltiplicano ed entrano nei linfonodi e nel flusso sanguigno e poi si diffondono in tutto il corpo. Entro 2-8 settimane dall'esposizione, il sistema immunitario lavora per rallentare la diffusione dei batteri negli alveoli e controllarne lo sviluppo. Questa condizione è chiamata TB latente. Le persone che hanno la tubercolosi latente non mostrano sintomi di malattia come le persone che hanno la tubercolosi attiva. Pertanto, non trasmettono batteri Mycobacterium tuberculosis che provoca la tubercolosi. Tuttavia, se il sistema immunitario non è in grado di contenere l'infezione, i batteri presenti nel corpo di una persona con tubercolosi latente possono attivarsi. Questo fa sì che una persona abbia la malattia della tubercolosi ed è suscettibile di trasmetterla ad altri. La malattia da tubercolosi può comparire immediatamente o entro 1-2 anni dall'infezione. Se non trattata adeguatamente, la tubercolosi può causare la morte.

Fattori di rischio per la tubercolosi

Le persone con HIV sono 100 volte più suscettibili alla tubercolosi Ci sono diversi fattori che mettono le persone a rischio di tubercolosi. I fattori di rischio per la tubercolosi sono i seguenti:
  • malati di HIV.
  • Abuso di droghe, alcol e fumo.
  • Assunzione di farmaci immunosoppressori (immunosoppressori), come corticosteroidi o prednisone più di 15 mg al giorno.
  • Persone con silicosi, cioè infiammazioni e piaghe nei polmoni dovute all'inalazione di polvere di silicio.
  • Diabete mellito .
  • Insufficienza renale cronica.
  • Persone con leucemia, cancro alla testa, al collo o ai polmoni.
  • Alcune condizioni intestinali.
  • Basso peso.
  • Malnutrizione.
  • Vivere in insediamenti densamente popolati.
Un sistema immunitario debole o una condizione che indebolisce il sistema immunitario rende una persona suscettibile alla tubercolosi. Ecco perché la tubercolosi è anche una delle complicazioni di cui soffrono molte persone con HIV/AIDS. In effetti, il rischio di infezione batterica che causa lo sviluppo della tubercolosi in tubercolosi è fino a 100 volte superiore rispetto alle persone senza HIV. Secondo una ricerca pubblicata sulla rivista Pulmonary Medicine, anche le persone malnutrite sono suscettibili alla tubercolosi e questa infezione può esacerbare ulteriormente i problemi nutrizionali. Perché la tubercolosi riduce l'appetito e diminuisce anche l'apporto nutrizionale. Inoltre, ci sono anche fattori esterni che influenzano il rischio di una persona di essere esposta ai batteri che causano la tubercolosi, vale a dire:
  • La stanza è stretta e chiusa.
  • Ventilazione inadeguata.
  • Scarsa circolazione dell'aria in modo che le goccioline tornino nella stanza.
  • Inquinamento atmosferico in ambienti chiusi.
Il monossido di carbonio nel fumo danneggia gli alveoli Secondo una ricerca sulla rivista Pulmonary Medicine, l'80% dei paesi in via di sviluppo usa ancora la legna da ardere per cucinare in cucina. Il monossido di carbonio dal fumo di legna da ardere si depositerà negli alveoli. Gli alveoli sono danneggiati, rendendoli suscettibili all'esposizione ai batteri che causano la tubercolosi.

Note da SehatQ

I batteri che causano la tubercolosi sono suscettibili di essere trasmessi attraverso l'aria. Se una persona con la tubercolosi tossisce, starnutisce o sputa, i batteri verranno rilasciati e voleranno in aria. Le persone che sono suscettibili di contrarre la tubercolosi di solito hanno problemi con il loro sistema immunitario. I fattori esterni influenzano anche il rischio di una persona di essere esposta ai batteri che causano la tubercolosi, come trovarsi in una stanza stretta e chiusa con scarsa circolazione d'aria. Se hai sintomi di tubercolosi polmonare, come tosse con catarro per due settimane o più con o senza sangue, oltre a mancanza di respiro, perdita di appetito e peso, sudorazione notturna e febbre per più di un mese, contatta il medico subito. chattare sull'app per la salute della famiglia SehatQ . Scarica l'app ora su Google Play e sull'Apple Store. per ricevere subito aiuto. [[Articolo correlato]]

messaggi recenti