8 cause di ossa porose che possono essere vissute a tutte le età

Forse conosci il termine ossa porose o osteoporosi. Molte persone pensano che questa condizione sia vissuta solo dagli anziani. In effetti, le ossa porose possono attaccare chiunque, compresi i giovani. Questa condizione si verifica quando la densità ossea diminuisce in modo che diventi porosa e fragile. Le persone con ossa porose sono ad alto rischio di fratture o fratture, soprattutto quando svolgono attività di routine come stare in piedi e camminare. Allora, qual è la causa?

Cause delle ossa porose

L'osteoporosi provoca piccoli fori nelle ossa che sembrano favi per diventare più grandi. Inoltre, anche la parte esterna dell'osso diventa più debole e più sottile, con conseguente perdita di tessuto osseo. I fattori che possono causare la perdita ossea includono:

1. Età

L'età è il principale fattore che causa l'osteoporosi. L'età oltre i 50 anni ha il rischio più elevato. Negli anziani, l'osteoporosi si verifica a causa del ridotto assorbimento della vitamina D, del consumo di farmaci e delle comorbilità.

2. Squilibrio ormonale

La causa più comune di perdita ossea è la mancanza dell'ormone femminile estrogeno. Dopo la menopausa, le donne sperimentano un rapido declino degli estrogeni che porta ad un aumento della perdita di massa ossea. Inoltre, le giovani donne che smettono di avere le mestruazioni sperimentano anche una diminuzione dei livelli dell'ormone estrogeno, che può scatenare questa condizione. Mentre negli uomini, la mancanza dell'ormone testosterone può causare la perdita ossea. Perché il corpo maschile converte il testosterone in estrogeni che preservano le ossa. Inoltre, uno squilibrio in molti altri ormoni come l'ormone paratiroideo e l'ormone della crescita che regolano il modo in cui le ossa usano il calcio può anche rendere le ossa più deboli e più porose.

3. Mancanza di nutrizione

Il calcio nel sangue è necessario a molti organi del corpo, inclusi cuore, muscoli e nervi. Quando gli organi del corpo hanno bisogno di calcio, lo prenderanno dalla fonte delle riserve minerali, vale a dire le ossa. Se non assumi abbastanza calcio mentre continui a prenderlo dalle ossa, le tue ossa alla fine diventeranno fragili e sottili. Inoltre, una mancanza di vitamina D può anche aumentare la probabilità di perdita ossea. Perché queste vitamine possono aiutare il corpo ad assorbire e utilizzare correttamente il calcio. D'altra parte, anche magnesio, fosforo, vitamina K e vitamina B12 sono utili per mantenere la salute delle ossa in modo da non avere una carenza di questi nutrienti.

4. Bassa attività fisica

Anche fare poca attività fisica può essere causa di perdita ossea. Perché meno utilizzate, le ossa saranno più deboli e ancora più soggette a fratture. Per le persone che si muovono su lunghe distanze o hanno condizioni come la paralisi o la distrofia muscolare, la perdita ossea può verificarsi rapidamente.

5. Fumare

I fumatori hanno una densità ossea inferiore e un rischio maggiore di fratture rispetto ai non fumatori. Gli studi sul fumo e sulla salute delle ossa hanno trovato altri effetti disastrosi, che vanno dagli effetti tossici diretti della nicotina sulle cellule ossee al blocco della capacità del corpo di utilizzare estrogeni, calcio e vitamina D.

6. Bere troppo alcol

Bere troppo alcol può inibire il rimodellamento osseo (il processo di sostituzione del vecchio tessuto osseo con uno nuovo) e aumentare la perdita di calcio. Entrambi possono rendere le ossa fragili e porose. Inoltre, l'ubriachezza può anche aumentare il rischio di cadute che possono portare a fratture.

7. Assunzione di determinati farmaci

L'assunzione di determinati farmaci può causare la perdita ossea e il rischio di fratture aumenta. I farmaci più comuni sono i corticosteroidi usati per trattare l'asma, l'artrite reumatoide, la psoriasi, la colite e altre condizioni. Inoltre, i farmaci antiepilettici sono anche associati alla perdita ossea.

8. Condizioni mediche

Un certo numero di condizioni mediche può anche causare la perdita ossea, che vanno da malattie genetiche come la fibrosi cistica, malattie dell'apparato digerente, a tumori che si infiltrano nelle ossa chiamati mieloma multiplo. Inoltre, l'escrezione di calcio anormale contribuisce anche alla perdita ossea. Il calcio che viene escreto nelle urine può causare una carenza di questo minerale nelle ossa. [[Articolo correlato]]

Fattori che aumentano il rischio di perdita ossea

Ci sono vari ormoni nel corpo che possono influenzare la perdita ossea. Se hai un'anomalia nelle ghiandole che producono ormoni, potresti avere un rischio maggiore di sviluppare l'osteoporosi. I disturbi ormonali che possono scatenare l'osteoporosi includono:
  • Ghiandola tiroide iperattiva
  • Disturbi della ghiandola surrenale, come la sindrome di Cushing
  • Ridotta quantità di ormoni sessuali (estrogeni e testosterone)
  • Disturbi della ghiandola pituitaria
  • Iperattività delle ghiandole paratiroidi
Altri fattori che si ritiene possano aumentare il rischio di osteoporosi e fratture includono:
  • Storia familiare di osteoporosi
  • Storia dei genitori di frattura dell'anca
  • Indice di massa corporea inferiore allo standard
  • Uso a lungo termine di compresse di steroidi ad alto dosaggio
  • Avere un disturbo alimentare, come l'anoressia o la bulimia
  • Bere pesantemente e fumare
  • Artrite reumatoide
  • Problemi di malassorbimento, come nella celiachia e nel morbo di Crohn
  • Alcuni farmaci usati per trattare il cancro al seno e alla prostata influenzano i livelli ormonali
  • Essere inattivi per molto tempo, come riposare a letto per molto tempo

Come prevenire la perdita ossea

L'osso è una struttura che serve a sostenere e proteggere gli organi del corpo dall'impatto e il luogo in cui sono attaccati i muscoli, in modo che i muscoli possano essere spostati collegando le ossa tra loro. Pertanto, le ossa sono il principale supporto per il corpo quando svolgi le tue attività quotidiane. È importante assicurarsi sempre che il cibo che consumi quotidianamente sia sufficiente per le tue ossa. Scegli cibi ricchi di calcio e vitamina D per mantenere le ossa forti e non facilmente porose. Il calcio può essere ottenuto da spinaci, semi di soia, formaggio e pesce, mentre la vitamina D può essere ottenuta dal sole mattutino e dal pesce grasso.

Nota salutareQ

Nella prevenzione della perdita ossea, questo è strettamente correlato a uno stile di vita sano. Invece, esercitati regolarmente, soddisfa l'assunzione di calcio e vitamina D, smetti di fumare e limita il consumo di alcol. Inoltre, parla con il tuo medico se temi di avere una perdita ossea, stai assumendo determinati farmaci o hai una condizione medica che potrebbe innescarla.

messaggi recenti