3 Periodo di incubazione dell'HIV e sintomi associati

Persone infette virus dell'immunodeficienza umana (HIV) è spesso identificato con i malati sindrome da immunodeficienza acquisita (AIDS). In effetti, l'AIDS è una malattia che compare nelle ultime fasi del periodo di incubazione dell'HIV in modo che le persone con AIDS siano certe di avere l'HIV, ma le persone con HIV non necessariamente contraggono l'AIDS. L'HIV è un virus che attacca il sistema immunitario distruggendo o distruggendo la funzione di tale immunità. Tuttavia, questo virus non elimina la funzione del sistema immunitario tutto in una volta, ma è progressivamente noto come periodo di incubazione dell'HIV. Ci sono tre fasi dell'incubazione dell'HIV. È importante che tu riconosca i sintomi di ciascuna di queste fasi in modo da poter consultare immediatamente un medico e ricevere cure, una delle quali è affinché l'HIV non raggiunga la fase finale dell'incubazione, ovvero l'AIDS.

Quanto tempo impiega l'HIV per trasformarsi in AIDS?

Il tempo impiegato dal virus HIV per diventare AIDS nel corpo umano dipende dalle condizioni di ciascun individuo. Se avverti i primi sintomi del periodo di incubazione dell'HIV, ma non fai nulla al riguardo, il virus può causare l'AIDS entro 10-15 anni dopo averlo contratto per la prima volta. Sebbene abbia un raggio d'azione abbastanza lungo, non aspettare che l'HIV si trasformi in AIDS per sottoporsi a un trattamento. Invece, riconosci subito i sintomi dell'esposizione al virus HIV e prendi il trattamento secondo le raccomandazioni del medico.

1. Periodo di incubazione precoce dell'HIV

La maggior parte delle persone con HIV non è consapevole di avere questo virus che attacca il sistema immunitario. I sintomi all'inizio del periodo di incubazione dell'HIV di solito compaiono solo 2-6 settimane dopo l'esposizione al virus. Questi sintomi includono:
  • Male alla testa
  • Fatica
  • Dolore muscolare
  • Gola infiammata
  • Linfonodi ingrossati
  • Macchie rosse che non prudono, di solito sul petto
  • Febbre.
Questi sintomi sono simili all'influenza, giusto? Per assicurarti di avere l'HIV o meno, prova a ricordare se hai avuto contatti con una persona infetta da HIV nelle ultime 2-6 settimane prima della comparsa di questi sintomi, quindi controlla con il tuo medico per un esame del sangue. Inoltre, se appartieni a persone a rischio HIV, fai immediatamente un test HIV. Puoi fare un test degli anticorpi, che è il test più rapido per rilevare un'infezione in circa tre o quattro settimane. Anche se ritieni di essere stato in contatto con qualcuno con l'HIV, ma i sintomi di cui sopra non compaiono, non c'è niente di sbagliato nel vedere un medico. Perché in questa fase iniziale dell'incubazione dell'HIV, il contenuto di virus nel tuo corpo è abbastanza alto da essere facile da rilevare, ma allo stesso tempo è molto facile da trasmettere ad altre persone. Il medico ti consiglierà di assumere una serie di farmaci, come i farmaci per l'HIV e la terapia antiretrovirale. L'obiettivo è combattere il virus HIV, mantenere sano il sistema immunitario e impedire al virus di entrare nel corpo di altre persone. Se continui ad assumere farmaci, ti sottoponi a terapia e mantieni uno stile di vita sano, l'HIV non peggiorerà.

2. La seconda fase dell'incubazione dell'HIV (HIV cronico)

Quando i sintomi dell'HIV nel primo periodo di incubazione non vengono trattati, ti sentirai davvero meglio perché i sintomi simil-influenzali scompaiono da soli. Tuttavia, questa condizione riflette che il tuo sistema immunitario è stato sconfitto dal virus HIV, quindi questa condizione di "calma" è anche conosciuta come periodo asintomatico o infezione cronica da HIV. Tuttavia, non è troppo tardi se vuoi iniziare il trattamento per l'HIV. Se sei in terapia antiretrovirale, potresti rimanere in questa fase per decenni. Puoi ancora trasmettere il virus ad altre persone, ma questo è molto raro se prendi regolarmente farmaci per l'HIV.

3. Periodo di incubazione dell'HIV (AIDS) in fase avanzata

Quando hai l'HIV, è molto importante consultare il medico perché il medico continuerà anche a monitorare il livello di CD4 nel sangue. Quando questo livello di CD4 è inferiore a 200 cellule per millimetro cubo di sangue (normalmente 500-1.600 cellule/millimetro cubo), allora è un segno che stai entrando nel periodo di incubazione dell'HIV o dell'AIDS tardivo. A volte, l'AIDS provoca anche sintomi fisici che avverti, ad esempio:
  • Febbre alta con una temperatura superiore a 37,8 gradi Celsius che non guarisce
  • Drastica perdita di peso
  • Tremando di sudore freddo
  • Mal di testa che non si placano
  • Macchie bianche appaiono in bocca
  • Intorpidimento nella zona pubica o anale
  • Grave affaticamento
  • Macchie che possono essere rosa, rosse, viola o marroni
  • Tosse costante e difficoltà respiratorie
  • Facile da dimenticare
  • Polmonite.
Quando hai l'AIDS, sei molto suscettibile alle infezioni. Questa condizione può essere pericolosa per la vita perché il tuo sistema immunitario non funziona più, quindi il tuo corpo non può combattere i batteri o i virus che causano l'infezione, quindi hai quasi sempre bisogno di aiuto medico. Senza trattamento, si prevede che i malati di AIDS sopravvivano solo per 3 anni, anche più brevi se la condizione della malattia è grave. Pertanto, non aspettare di arrivare a questo ultimo periodo di incubazione dell'HIV prima di cercare assistenza medica.

messaggi recenti