Fare il bagno dopo aver mangiato, quali sono i pericoli per la salute?

Quando si ha fretta, alcune persone possono scegliere di fare una doccia subito dopo aver mangiato. Inoltre, c'è un aumento della temperatura corporea durante il pasto che può farti sentire soffocante. Senza dubbio quando fare la doccia dopo aver mangiato è spesso un'opzione. Ma non poche persone affermano che fare il bagno dopo aver mangiato può essere dannoso per il corpo. Il motivo, può bloccare il tratto digestivo. È giusto?

Fare la doccia dopo aver mangiato è dannoso per la salute?

Fare il bagno dopo aver mangiato può danneggiare il corpo è solo un mito a cui non devi più credere, infatti molte persone pensano che fare il bagno dopo aver mangiato possa avere un impatto negativo sul corpo. Ad esempio, il rischio di scatenare crampi allo stomaco. In realtà, queste ipotesi non sono correlate. Fino ad ora, non c'era nessuna ricerca scientifica che mostrasse la relazione tra fare il bagno e mangiare. Il bagno è una delle attività di routine che vengono svolte quotidianamente ed è direttamente correlata alle condizioni fisiche al di fuori del corpo. Nel frattempo, mangiare è un'attività direttamente correlata alla funzione degli organi del corpo. Ciò significa che la relazione tra i due è molto lontana.

Cosa causa il mito di fare la doccia dopo aver mangiato?

L'assunto che fare il bagno dopo aver mangiato possa danneggiare il corpo è solo un mito a cui non devi più credere. Tuttavia, qual è la ragione dietro l'emergere di questo mito?

1. Allargamento dei vasi sanguigni

Secondo alcuni esperti di salute, fare la doccia immediatamente senza fermarsi dopo aver mangiato può causare vasodilatazione. La vasosolidazione è una condizione in cui i vasi sanguigni si allargano, il che influisce automaticamente sul flusso sanguigno. Il metabolismo del corpo generalmente aumenterà dopo aver mangiato. È caratterizzato da un aumento della temperatura corporea. Se si bagna immediatamente il corpo con acqua fredda quando la temperatura corporea aumenta, questa attività può dare un effetto shock sulla superficie della pelle. Di conseguenza, possono apparire vasi sanguigni ingrossati.

2. Aumento del flusso sanguigno alla pelle

Durante il bagno, il corpo scorrerà più sangue verso la pelle. Ciò significa che il flusso sanguigno che dovrebbe essere necessario per il processo di digestione del cibo scorre effettivamente sulla pelle del corpo durante il bagno. Di conseguenza, il processo di digestione può essere rallentato o ritardato. Secondo uno consulente ayurvedico senior dall'India, un maggiore flusso di sangue alla pelle durante il bagno ha anche il potenziale per bloccare il flusso di sangue al cervello. Questa condizione può causare svenimenti. Lo svenimento potrebbe non essere vissuto da tutti. Tuttavia, le persone con determinate condizioni di salute e che hanno un sistema circolatorio scadente possono sperimentare alcuni disturbi nel corpo a causa dell'adozione dell'abitudine di fare la doccia dopo aver mangiato. Pertanto, assicurati di consultare prima il tuo medico per determinare se puoi fare una doccia dopo aver mangiato o meno.

Cose da non fare dopo aver mangiato

Forse molte abitudini dopo aver mangiato che senti spesso, sia dai genitori che dagli amici. Alcuni di loro possono avere ragione, ma altri no. Ecco due abitudini da non seguire dopo aver mangiato:

1. Dormire dopo aver mangiato

Molte persone mangiano a tarda notte e poi vanno a letto. Dormire subito dopo aver mangiato può interferire con il processo digestivo, uno dei quali è l'insorgenza di GERD (malattia da reflusso gastroesofageo). GERD può verificarsi quando l'acido dello stomaco sale in gola quando ti sdrai quando lo stomaco è pieno o pieno. I sintomi di GERD includono il bruciore di stomaco (bruciore di stomaco), difficoltà a deglutire e sembra che qualcosa sia bloccato in gola. Nelle persone con asma, gli attacchi di asma possono anche peggiorare di notte quando si soffre di GERD.

2. Bevi il tè dopo aver mangiato

Bere il tè dopo aver mangiato è delizioso, ma può avere un impatto dannoso. Il motivo è che il tè contiene tannini e polifenoli (composti fenolici) che possono interferire con l'assorbimento del ferro. Di conseguenza, consumare troppo tè può aumentare il rischio di carenza di ferro nel corpo.

3. Esercizio fisico intenso dopo aver mangiato

Dovrebbe essere evitato anche l'esercizio diretto con intensità elevata dopo aver mangiato. Come mai? Questo perché il cibo è ancora nello stomaco e non è stato completamente digerito. Un'intensa attività fisica può esercitare pressione sullo stomaco, provocando il vomito.

4. Fumare

L'abitudine di fumare dopo aver mangiato non è rara per molte persone. Sfortunatamente, questa attività può mettere in pericolo la tua salute perché quasi tutti i sistemi del corpo funzioneranno mentre il processo digestivo è attivo. Quando il processo digestivo è attivo e fumi dopo il pasto, la nicotina inalata da una sigaretta sarà raddoppiata nel corpo. Di conseguenza, aumenteranno gli effetti dannosi della nicotina. [[articoli correlati]] Va bene fare una doccia dopo aver mangiato. Non ci sono ricerche che possano dimostrare che questa attività può scatenare disturbi digestivi o danneggiarti. Tuttavia, per garantire la sua sicurezza, è possibile consultare un medico prima di adottare l'abitudine di fare la doccia dopo aver mangiato. Soprattutto per quelli di voi che hanno determinate condizioni mediche.

messaggi recenti