Come fermare il singhiozzo continuo in modo semplice ed efficace

Il singhiozzo può essere causato da vari fattori. Alcuni sono causati da problemi fisici e alcuni sono innescati da condizioni emotive. Tuttavia, non preoccuparti, ci sono diversi modi per fermare rapidamente il singhiozzo persistente che puoi fare.

Cause di singhiozzo persistente

Il singhiozzo può verificarsi a causa di spasmi, contrazioni o stiramenti dei muscoli del diaframma. Il diaframma è un tipo di muscolo che ha la forma di una cupola ed è isolato tra il plesso solare e sopra lo stomaco. Il muscolo del diaframma si contrae, forzando l'aria nella gola. È allora che l'aria forzata colpisce la laringe e fa chiudere improvvisamente le tue corde vocali. L'improvvisa chiusura delle corde vocali provoca il frequente singhiozzo del suono "hic". Ci sono molte cose che possono causare il singhiozzo durante il digiuno, tra cui:
  • mangiare troppo
  • Mangiare troppo in fretta
  • Bere bibite o consumare troppe bevande alcoliche
  • Ingoiare molta aria quando si mangia caramelle o gomme da masticare
  • Sbalzi di temperatura improvvisi
Tuttavia, puoi anche sperimentare il singhiozzo perché il tuo cervello reagisce a determinate emozioni. Ad esempio, sentirsi nervoso, ansioso, stressato o eccessivamente eccitato. Le emozioni traboccanti possono causare disturbi nel nervo che collega il cervello al diaframma. Alcune persone sperimentano il singhiozzo dopo aver subito un'anestesia, a seguito di una procedura medica che prevede un intervento chirurgico sull'addome. Seguendo questi semplici passaggi, puoi fermare costantemente il singhiozzo.

Come fermare il singhiozzo continuamente

Di solito, il singhiozzo va via da solo. Tuttavia, alcuni sono durati parecchio. C'è un mito secondo cui se qualcuno ti sorprende, il singhiozzo che stai vivendo può andare via. Invece di credere in questi miti e alla fine rimanere delusi, dovresti fare i seguenti passi.

1. Trattenere il respiro

Trattenere il respiro è uno dei modi più popolari per affrontare il singhiozzo. Ecco come trattenere il respiro per affrontare il singhiozzo durante il digiuno:
  • Fai un respiro profondo attraverso il naso, quindi trattieni il respiro per circa 10 secondi.
  • Quindi, espira lentamente e ripeti ancora 3-4 volte.
  • Ripeti questi passaggi ogni 20 minuti se il singhiozzo non scompare.

2. Respira in un sacchetto di carta

Il modo per affrontare il singhiozzo durante il prossimo digiuno è usare un sacchetto di carta. Puoi usare un sacchetto di carta vuoto abbastanza spesso, come sacchetto di carta. Quindi, segui i passaggi seguenti:
  • Incolla il collo del sacchetto di carta alla bocca e al naso, non a tutto il viso.
  • Assicurati che l'intera area della bocca e del naso sia coperta dal sacchetto di carta.
  • Respira nel sacchetto di carta.
Respirare in un sacchetto di carta ti permetterà di inalare anidride carbonica nel tempo. Di conseguenza, i muscoli del diaframma precedentemente contratti si rilasseranno di nuovo.

3. Bevi un bicchiere d'acqua velocemente

Bere un bicchiere d'acqua velocemente è un modo per fermare il singhiozzo persistente. Basta prendere un bicchiere d'acqua e bere nove o dieci sorsi velocemente.

4. Fare i gargarismi con l'acqua

Oltre a bere un bicchiere d'acqua, puoi anche fare dei gargarismi con acqua per 30 secondi per pompare il diaframma.

5. Ingoiare un cucchiaino di zucchero semolato

Ingoiare lo zucchero semolato può essere un modo per fermare il singhiozzo persistente. Questo perché lo zucchero può modificare il flusso della respirazione per essere più efficace. Basta mettere in bocca un cucchiaino di zucchero semolato. Lasciar riposare qualche secondo e lasciare che lo zucchero si sciolga lentamente senza masticare fino a quando il singhiozzo non sarà sparito.

6. Tira fuori la lingua

Se i metodi sopra menzionati per fermare il singhiozzo persistente non funzionano, prova a tirare fuori la lingua. Tirare fuori la lingua può aiutare a stimolare i nervi e i muscoli della gola. Il trucco, tieni la punta della lingua usando le mani pulite, quindi tira lentamente la lingua in avanti 1-2 volte

Consulta un medico se riscontri questa condizione

Se continui ad avere il singhiozzo per più di due giorni o interferisce con la respirazione, il sonno o le attività alimentari, chiama immediatamente il medico. Dopo aver esaminato le condizioni del tuo singhiozzo cronico, il medico può prescrivere una serie di farmaci e fornire ulteriori test. Informi il medico se ha provato vari modi per fermare il singhiozzo continuamente o se ha altre condizioni. Ad esempio sotto forma di dolore addominale, febbre, mancanza di respiro, vomito o vomito di sangue.

messaggi recenti