Che cos'è la clonazione ed è etica negli esseri umani?

La clonazione è il processo di creazione di "copie" identiche di esseri viventi. Ci sono stati molti esperimenti di clonazione di successo in tutto il mondo, dalla pecora "Dolly" in Scozia alle scimmie in Cina. Quando lo si inserisce nel contesto della clonazione umana, non è certamente così semplice. I ricercatori generalmente usano il trasferimento nucleare di cellule somatiche o SCNT durante la clonazione. Si dice che il successo della clonazione di primati di Zhong Zhong e Hua Hua a Shanghai porti aria fresca per la clonazione umana. Almeno, questo è il punto di una ricerca più approfondita sulle malattie del cervello come l'Alzheimer e il Parkinson negli esseri umani.

La clonazione umana potrebbe concretizzarsi?

Non è esagerato affermare che i cloni di Zhong Zhong e Hua Hua, due scimmie di Shanghai, sono considerati un passo avanti verso la clonazione umana. Almeno, le scimmie sono molto simili agli umani rispetto ad altri mammiferi. Tuttavia, c'è un sipario oscuro che oscura i piani sulla clonazione umana, vale a dire da una prospettiva etica. La domanda principale non è più la possibilità di realizzare la clonazione umana, ma è piuttosto appropriato fare la clonazione umana? In effetti, il successo di Zhong Zhong e Hua Hua in un laboratorio a Shanghai non è stato esente da insuccessi. Innumerevoli volte il processo di maternità surrogata, gravidanza, fino a quando l'uovo non si è sviluppato in questo tentativo di clonazione. Se tracciate, ci sono state 63 maternità surrogate, 30 gravidanze e 4 parti fino a quando Zhong Zhong e Hua Hua sono nati sani. Altre due scimmie nate con la stessa procedura possono sopravvivere solo fino a due giorni nel mondo. Questa serie di fallimenti è impossibile da applicare agli esseri umani, sia eticamente che scientificamente. [[Articolo correlato]]

I rischi della clonazione umana

Per essere più logici, ovviamente, nel calcolo devono essere incluse anche le considerazioni sui rischi. La clonazione umana può causare problemi di salute, tra cui:
  • Processo di fusione delle uova

Uguale alla procedura di fecondazione in vitro o in vitro verticalizzazione, il principale processo di clonazione consiste nel combinare le uova con determinati meccanismi. Esiste il rischio di problemi di salute che possono essere vissuti dalle donne che prestano un utero (surrogazione) dal processo di gravidanza al parto.
  • Considerazioni etiche

Molti ricercatori ammettono che la clonazione è una procedura non etica. Se è considerato non etico solo sugli animali, soprattutto se applicato all'uomo. Dal punto di vista medico, la procedura di clonazione può causare disagio a traumi mentali e fisici per gli animali. È possibile che gli esseri umani possano sperimentare la stessa cosa.
  • Influenza sulla qualità della vita

È molto probabile che si verifichino anomalie di crescita durante la clonazione. Negli animali c'è qualcosa chiamato sindrome della grande prole, può essere un difetto alla nascita o un embrione che cresce troppo nell'utero. Alla fine, questo può influenzare la qualità e la durata della vita dei soggetti clonati. Ovviamente nessuno vuole che questo accada, né agli animali né agli umani.
  • Non è uguale al 100%

Supponiamo che si affermi che il problema dell'insufficienza d'organo nelle procedure di clonazione umana possa essere risolto con futuri sviluppi tecnologici. Tuttavia, eticamente questo non può essere giustificato. Inoltre, i geni di una persona possono essere clonati, ma non l'individuo. Solo gli aspetti dell'anatomia e della fisiologia possono essere copiati, ma il carattere e la natura non saranno uguali al 100%. [[articolo correlato]] Non una o due volte ci sono state proposte o piani per fare la clonazione umana. Ad esempio, clonazione di individui che eccellono nei campi della musica, dello sport, della scienza, della politica e altro ancora. Tuttavia, la clonazione umana è contro l'etica. È solo una questione di etica, per non parlare di altri aspetti più disparati, da considerazioni religiose a considerazioni scientifiche. È troppo avventato dover affrontare vari fallimenti e rischi di disabilità solo per il bene della clonazione umana. Se gli esseri umani possono naturalmente avere prole e arricchire la diversità della popolazione, perché farne un esperimento attraverso la clonazione?

messaggi recenti