Impara l'inglese per bambini, quando e come?

Molti genitori sono consapevoli dell'importanza che i loro figli padroneggino le lingue straniere, in particolare l'inglese. Tuttavia, non pochi genitori si chiedono anche quando i bambini dovrebbero imparare l'inglese e come insegnarlo? Fino ad ora, la determinazione dell'età ideale per i bambini per iniziare a imparare l'inglese è ancora oggetto di dibattito. Ci sono genitori che hanno iniziato a introdurre le lingue straniere all'età di 2 anni, ma ci sono anche quelli che stanno appena iniziando a insegnare seriamente le lingue internazionali quando i loro figli iniziano ad entrare negli istituti di educazione della prima infanzia (PAUD) e persino nelle scuole elementari (SD). La ricerca condotta dai ricercatori del Boston College, negli Stati Uniti, non menziona l'età in cui i bambini dovrebbero essere introdotti all'inglese. Tuttavia, suggeriscono che l'insegnamento delle lingue straniere dovrebbe iniziare prima che il bambino compia 10 anni. Un'opinione simile è stata espressa dalla praticante di lingua inglese, Elizabeth Allen. Secondo lui, l'età minima per i bambini per imparare l'inglese è di 3 anni e quella massima di 11 anni. Al di sopra di quell'età, i bambini troveranno più difficile assorbire nuovi vocaboli o imparare dalle lingue straniere che ricevono.

Perché l'apprendimento dell'inglese dovrebbe iniziare presto?

I bambini che imparano l'inglese in un'età relativamente molto giovane non hanno paura di commettere errori in modo da diventare studente veloce. Inoltre, imparare l'inglese in tenera età ha anche diversi vantaggi per i bambini, come ad esempio:
  • Migliora le capacità cognitive dei bambini
  • Affina il cervello del bambino, inclusa la capacità di risolvere i problemi, pensare in modo critico e ascoltare bene
  • Migliora la memoria, la concentrazione e la capacità dei bambini di multitasking
  • Affina la creatività dei bambini
  • Aiutare i bambini nelle questioni scolastiche.

Come insegnare le lingue straniere ai bambini?

Imparare l'inglese non deve essere fatto mandando tuo figlio a un corso di lingua straniera. I genitori possono anche insegnare l'inglese ai loro figli, anche se ritieni di non avere molta familiarità con questa lingua internazionale. La cosa più importante che devi fare è mostrare entusiasmo in modo che anche tuo figlio sia motivato nell'apprendimento dell'inglese. Ricorda anche che i bambini potrebbero aver bisogno di tempo per assorbire la lingua, figuriamoci pronunciarla fluentemente. Ecco alcuni suggerimenti che i genitori possono fare per insegnare l'inglese ai propri figli.

1. Coltiva una routine

Le routine si formano quando si fanno determinate abitudini in modo che i bambini si sentano a proprio agio con loro. Nel contesto dell'apprendimento dell'inglese, puoi programmare che tuo figlio ascolti l'inglese ogni giorno, ad esempio cantando canzoni in inglese dopo la scuola o leggendo un libro prima di andare a letto. Nelle prime fasi, hai solo bisogno di spendere 15 minuti ogni sessione e può aumentare man mano che l'attenzione del bambino e l'età aumentano. La routine è una forma di ripetizione che è la chiave per l'apprendimento dell'inglese da parte dei bambini.

2. Giocare

Insegnare l'inglese ai bambini dovrebbe essere il più divertente possibile, uno dei quali è farli giocare mentre imparano. Molti giochi che puoi provare, ad esempio usando flashcard per aggiungere e migliorare il vocabolario inglese nei bambini. Flashcard è una raccolta di carte con immagini o con determinate informazioni incise, come i nomi di frutta, verdura, colori, forme e così via. Flashcard può essere acquistato online in linea oppure scaricati da vari siti e applicazioni gratuitamente e poi stampati su carta comune.

3. Canta e ascolta le canzoni

I bambini adorano cantare e ascoltare canzoni allegre, quindi questo metodo può essere utilizzato come metodo per imparare l'inglese. Ci sono molti tipi di canzoni che possono essere usate per insegnare l'inglese ai bambini, per esempio Buon compleannoTesta, spalle, ginocchia e dita dei piedi, così come Twinkle Twinkle Little Stars, e altri.

4. Enfatizzare alcune parole

All'inizio del periodo di apprendimento, ci sono alcuni vocabolari inglesi che sono più facili da comprendere per i bambini, come ad esempio per favore, grazie, è.., mi piace.., non mi piace.., o di che colore è?. Non dimenticare di usare lo stesso vocabolario inglese più volte, come per favore siediti eccetera.

5. Rispondere ai bambini

I risultati dell'apprendimento dell'inglese di tuo figlio inizieranno a mostrarsi quando inizierà a risponderti anche in inglese. Quando tuo figlio lo fa, dovresti dargli un feedback positivo ed entusiasta in modo che sia anche più motivato a imparare e parlare inglese. Ad esempio, quando un bambino indica una mela e dice "Mela, puoi rispondere dicendo "sì, questa è mela. Il colore è rosso" Ogni tanto non c'è niente di male nel fare lusinghe o regali ai bambini, ad esempio quando riescono a imparare qualche nuovo vocabolario. [[articoli correlati]] Ogni bambino ha la propria abilità linguistica. Sii paziente nell'insegnare l'inglese ai bambini e non confrontare, figuriamoci diffamare, le loro capacità con gli altri bambini.

messaggi recenti