Tipi di ormoni mestruali svolgono un ruolo nel ciclo mestruale

Il processo delle mestruazioni che si verifica nel corpo è regolato dagli ormoni. Gli ormoni responsabili del ciclo mestruale sono l'estrogeno, il progesterone, l'ormone luteinizzante (LH) e l'ormone follicolo-stimolante (FSH). Se i livelli degli ormoni di cui sopra non sono equilibrati, ci saranno disturbi nel ciclo mestruale. Le donne con livelli ormonali anormali, di solito hanno mestruazioni irregolari.

Il ruolo degli ormoni mestruali nel ciclo mestruale

Il ciclo mestruale o mestruazione si svolge in quattro fasi, vale a dire la fase mestruale, la fase follicolare, la fase di ovulazione e la fase luteale. In ciascuna di queste fasi, gli ormoni mestruali, costituiti da estrogeni, progesterone, LH e FSH, svolgono le loro funzioni in modo che le donne possano attraversare un normale ciclo mestruale. Ecco la spiegazione.

• Ormone estrogeno

L'estrogeno è un ormone sessuale femminile, svolge un ruolo nella crescita e nella maturazione della parete uterina ispessita durante la fase luteale del ciclo mestruale.La fase luteale è la parte del ciclo mestruale che si verifica prima della fase mestruale. Nella fase luteale, i livelli degli ormoni estrogeni e progesterone aumenteranno e attiveranno l'ispessimento della parete uterina in preparazione alla gravidanza. Se poi la gravidanza non si verifica perché l'ovulo non è fecondato dallo sperma, allora il rivestimento uterino ispessito si perderà. Il tessuto sparso uscirà dalla vagina sotto forma di sangue. Questo sangue è noto come sangue mestruale. Il sanguinamento per la prima volta segnala l'inizio del ciclo mestruale.

Nella fase mestruale, i livelli di estrogeni e progesterone nel corpo diminuiranno nuovamente perché il corpo non ne ha più bisogno per ispessire la parete uterina. La maggior parte degli estrogeni nel corpo viene prodotta nelle ovaie e una piccola quantità viene prodotta nelle ghiandole surrenali e nel tessuto adiposo.

• L'ormone progesterone

Il progesterone è incluso anche come ormone sessuale femminile. Questo ormone serve a bilanciare gli effetti dell'ormone estrogeno nel corpo ed è anche conosciuto come ormone sedativo. Proprio come l'estrogeno, il progesterone è un ormone mestruale che svolge un ruolo importante durante la fase luteinica. Il compito principale di questo ormone durante la fase luteinica è controllare la crescita della parete uterina in modo che non sia eccessiva pur mantenendo la sua struttura in caso di gravidanza. Nel frattempo, se la gravidanza non si verifica, i livelli diminuiranno quando il corpo entra nella fase mestruale.

• Ormone follicolo stimolante (FSH)

L'ormone follicolo-stimolante (FSH) è un ormone della ghiandola pituitaria nel cervello ed è responsabile della stimolazione dei follicoli delle ovaie per far maturare gli ovuli prodotti. Il periodo di maturazione dell'uovo prima che venga finalmente rilasciato nell'utero è noto come fase follicolare. Nel ciclo mestruale, l'inizio della produzione di FSH segnala l'inizio di questa fase. La fase follicolare di solito inizia il primo giorno del sanguinamento mestruale, quindi il tempo coincide con la fase mestruale e termina quando inizia la fase di ovulazione. Questa fase dura generalmente 16 giorni, anche se può essere diversa per ogni donna, a seconda del suo ciclo mestruale.

• Ormone luteinizzante (LH)

Proprio come l'FSH, anche l'LH viene prodotto nella ghiandola pituitaria. Con la presenza di LH, l'ovulo che è stato maturato dall'FSH verrà rilasciato nell'utero in modo che possa essere fecondato. Il processo di rilascio di un uovo maturo nell'utero è noto come fase di ovulazione. La fase dell'ovulazione è il periodo più fertile del ciclo mestruale. Se hai rapporti sessuali durante la fase di ovulazione senza usare la contraccezione, le probabilità di gravidanza sono piuttosto alte. Se il tuo ciclo mestruale dura 28 giorni, l'ovulazione di solito cade il giorno 14 e durerà per circa 24 ore. Dopodiché, se non si verifica alcuna fecondazione, l'uovo morirà o cadrà. Terminata la fase di ovulazione, inizia la fase luteinica e aumenterà la produzione degli ormoni estrogeni e progesterone, facendo così riprendere il ciclo mestruale. Leggi anche:Funzioni complete degli ormoni FSH e LH per il corpo umano

Come bilanciare gli ormoni mestruali per essere in salute

Se il tuo ciclo mestruale è irregolare, è possibile che i livelli di ormone mestruale nel corpo siano sbilanciati. Oltre ai cicli irregolari, altri sintomi di squilibrio ormonale includono acne frequente, affaticamento e frequenti sbalzi d'umore (sbalzi d'umore). Per superare i disturbi ormonali, ovviamente è necessario consultare un medico. Ma nella vita di tutti i giorni, ci sono diversi modi che si possono fare per mantenere l'equilibrio ormonale nel corpo, come ad esempio:
  • Aumentare il consumo di frutta fresca (non succhi o frutta sciroppata) ad alto contenuto di antiossidanti, come fragole e mirtilli
  • Aumentare il consumo di verdure di vari colori per ottenere un'alimentazione completa e vitamine
  • Una quantità sufficiente di vitamina C ha bisogno naturalmente dal cibo
  • Consumare Omega-3 naturali da pesce o noci
  • Limitare il consumo di caffeina da caffè e soda
  • Goditi il ​​calore di un bicchiere di tè verde
  • Allenarsi regolarmente
  • Allevia lo stress praticando hobby, provando lo yoga o altre tecniche di rilassamento
  • Bevi più acqua
  • Evita il consumo di cibi che contengono molti grassi saturi come cibi fritti, carni lavorate come polpette e salsicce.
L'adozione dei passaggi precedenti non solo è in grado di mantenere l'equilibrio ormonale, ma riduce anche il rischio di sviluppare varie malattie pericolose. Per ulteriori discussioni sugli ormoni mestruali e sulla salute riproduttiva di altre donne, chiedi direttamente al dottore nell'app per la salute della famiglia SehatQ. Scarica ora su App Store e Google Play.

messaggi recenti