Pectina di caolino, potente medicina per la diarrea

La pectina di caolino è una combinazione comunemente usata per alleviare la diarrea. Si ritiene che il caolino sia in grado di catturare ed eliminare i batteri che causano la diarrea dal tratto digestivo. Questo materiale assorbirà anche l'acqua nell'intestino, in modo che la consistenza delle feci possa nuovamente indurirsi. Il caolino può essere usato per trattare la diarrea da lieve, moderata a grave. Questa sostanza può anche essere usata per curare il colera. Nella medicina tradizionale, il caolino viene applicato anche sulla superficie della ferita per aiutare a ridurre il sanguinamento. Oltre a curare le ferite, questa sostanza ha anche altri benefici per la pelle, ovvero rendere la pelle troppo secca per diventare umida e viceversa.

Pectina di caolino e suo avviso di utilizzo

Sebbene la pectina di caolino sia ancora inclusa nel gruppo dei farmaci blandi, ciò non significa che puoi prenderlo con noncuranza. Presta attenzione alle cose sottostanti prima di consumarlo in modo che il rischio di effetti collaterali possa essere ridotto.
  • Assicurati di non avere un'allergia al caolino o alla pectina.
  • Questo medicinale non è raccomandato per l'uso nei bambini di età inferiore a 3 anni.
  • Per gli anziani, assicurarsi che il suo utilizzo sia accompagnato da un adeguato consumo di liquidi.
  • La pectina di caolino può interagire con altri farmaci e interferire con il loro funzionamento, quindi presta attenzione al tipo di farmaco che stai attualmente assumendo.
  • Anche il consumo di caolino pectina con l'alcol è a rischio di innescare interazioni.
  • Assicurati che ciò che stai vivendo sia una normale diarrea e non una condizione grave come la dissenteria. Perché l'assunzione di questo farmaco per la dissenteria peggiorerà effettivamente la condizione.
  • Questo farmaco è classificato come categoria B per le donne in gravidanza. Ciò significa che la pectina di caolino è sicura per il consumo durante la gravidanza.

La giusta dose di consumo di caolino pectina

Il dosaggio per consumare la pectina di caolino varia da persona a persona. Per trattare la diarrea, la seguente è la dose giusta se sta assumendo il farmaco in sospensione o in forma liquida.
  • Adulti: 4-8 cucchiai (60-120 ml) dopo ogni movimento intestinale mentre le feci sono ancora liquide
  • Bambini dai 12 anni in su: 3-4 cucchiai (45-60 ml) dopo ogni movimento intestinale
  • Bambini dai 6 ai 12 anni: 2-4 cucchiai (30-60 ml) dopo ogni movimento intestinale
  • Bambini di età compresa tra 3-6 anni: 1-2 cucchiai (15-30 ml) dopo ogni movimento intestinale
  • Bambini di età pari o inferiore a 3 anni: sconsigliato, salvo specifica prescrizione medica.
Tieni presente che il dosaggio sopra può variare a seconda delle tue condizioni di salute. Pertanto, prima di assumere questo farmaco, è meglio consultare prima il medico e leggere attentamente le istruzioni per l'uso sulla confezione.

È meglio non prendere il caolino contemporaneamente a questo farmaco

Il consumo di caolino insieme ad altri farmaci può causare interazioni farmacologiche. Le interazioni farmacologiche si verificano quando un ingrediente di un farmaco modifica l'azione di un altro farmaco. Di conseguenza, ci sarà un aumento del rischio di effetti collaterali del farmaco a una diminuzione dell'efficacia del farmaco.

Alcuni farmaci che possono innescare interazioni con il caolino includono:

• Clindamicina

Se prendi contemporaneamente il caolino e l'antibiotico clindamicina, l'assorbimento del farmaco clindamicina nel corpo rallenterà. Tuttavia, questo non riduce la quantità di antibiotici che verranno assorbiti nel corpo.

• Digossina

La digossina è un farmaco per le malattie cardiache che, se assunto con il caolino, ne riduce l'efficacia. Per evitare il rischio di interazione, mantenere il consumo di entrambi ad almeno 2 ore di distanza.

• Chinidina

Proprio come la digossina, anche la chinidina subirà una diminuzione dell'efficacia se assunta insieme al caolino. Questo farmaco è un farmaco per il cuore e deve essere assunto ad almeno 2 ore di distanza dal caolino.

• Trimetoprim

L'antibiotico trimetoprim può anche interferire con il suo funzionamento se assunto con caolino perché può diminuire l'assorbimento e diminuire l'efficacia del trimetoprim. Proprio come i farmaci di cui sopra, per ridurre al minimo il rischio di interazioni, dovresti dare una distanza di almeno 2 ore tra il consumo.

Possibili effetti collaterali del caolino

La pectina di caolino è generalmente sicura da usare. Finora, non ci sono state segnalazioni che il consumo di questo farmaco provochi gravi effetti collaterali. Ma se consumato troppo, questo farmaco può scatenare la stitichezza. Il rischio di questi effetti collaterali è più incline a comparire nei bambini e negli anziani che li consumano. Quindi, assicurati che bevano molta acqua mentre la diarrea è ancora in corso. Se hai altre domande sulla pectina di caolino o altri farmaci per la diarrea, consultare direttamente un medico nell'app per la salute della famiglia SehatQ. Scarica ora su App Store e Google Play.

messaggi recenti