Conoscere le funzioni degli antistaminici, i farmaci più usati per superare le allergie

Quando il nostro corpo è esposto a determinate piante, polline di fiori o peli di animali, gli antistaminici sono farmaci comunemente usati per alleviare i sintomi di allergia causati da una serie di fattori scatenanti. Gli antistaminici sono necessari per trattare le condizioni di istamina. Ciò che si intende per istamina è una reazione immunitaria o sistema immunitario. Quando si verificano allergie, il nostro sistema immunitario invierà un segnale ai mastociti (cellule staminali che deviano l'ertamina) per rilasciare istamina. L'istamina aumenterà il flusso sanguigno nella parte del corpo esposta all'allergene. Questo è ciò che di solito provoca gonfiore e arrossamento della pelle, segno che il nostro corpo sta lavorando contro corpi estranei che scatenano allergie.

Gli antistaminici sono farmaci per trattare questa condizione

Le allergie si verificano come risposta o reazione causata dal nostro corpo come difesa del corpo. Le reazioni allergiche che possono essere provocate dall'organismo variano a seconda del tipo di esposizione all'allergene (fattore scatenante dell'allergia). Ad esempio, naso chiuso o che cola, occhi rossi o prurito in determinate aree. Questa è chiamata la reazione dell'istamina. Gli antistaminici agiscono combattendo o neutralizzando la reazione all'istamina nei sintomi allergici. Gli antistaminici ridurranno o fermeranno l'istamina, quindi i sintomi dell'allergia scompariranno gradualmente. Gli antistaminici sono uno dei farmaci efficaci contro e riducono i sintomi di diversi tipi di allergie, tra cui la rinite allergica e le allergie alimentari. Questi includono sintomi che interferiscono con attività come le seguenti:
  • Congestione nasale, starnuti, prurito o naso che cola
  • Gonfiore della cavità nasale
  • Eruzione cutanea e arrossamento della pelle
  • Occhi acquosi, prurito e occhi rossi
Alcuni tipi di farmaci combinano anche antistaminici con decongestionanti, come farmaci per asciugare la cavità nasale. [[Articolo correlato]]

Ecco come usare i farmaci antistaminici

Gli antistaminici possono infatti alleviare i sintomi di allergie che hanno già avuto luogo. Ma in realtà, puoi berlo prima che si verifichi una reazione allergica. Gli antistaminici verranno conservati nel sangue per proteggere il corpo dall'esposizione agli allergeni e prevenire il rilascio di istamina. Tuttavia, è meglio consultare prima il medico se si desidera assumere un antistaminico per un periodo di tempo, circa due settimane prima della comparsa delle allergie. I seguenti sono i tipi più comuni di antistaminici:
  • desloratadina
  • Loratadine
  • cetirizina
  • fexofefenadina
  • Clorfeniramina

Avvertenze prima di assumere antistaminici

Al momento dell'acquisto, chiedi al farmacista gli effetti collaterali che possono verificarsi dopo l'assunzione di antistaminici. Se prendi anche altri tipi di farmaci, presta attenzione anche all'effetto degli antistaminici su altri farmaci. Gli antistaminici sono farmaci che sono effettivamente sicuri da assumere per gli adulti in generale. Tuttavia, è bene conoscere alcuni avvertimenti nell'uso di questo farmaco, come segue:
  • Gli antistaminici sono sicuri per i bambini di età superiore ai 2 anni.
  • Le donne incinte o che allattano dovrebbero consultare prima un medico, prima di assumere antistaminici.
  • Se somministri antistaminici al tuo piccolo, presta attenzione all'impatto sulle capacità di apprendimento del bambino.
Gli adulti che assumono antistaminici devono essere consapevoli dei loro effetti prima di prenderli, soprattutto se sono alla guida di un veicolo o utilizzano macchinari pesanti. Prima di prendere un antistaminico, assicurati di controllare le informazioni sulla confezione riguardanti la dose, la quantità e il tempo per prenderlo. Chiedi al tuo farmacista il dosaggio, specialmente per l'uso nei bambini.

Anche la durata d'azione degli antistaminici varia. Alcuni sono attivi solo per 4-6 ore, altri durano 12-24 ore.

Effetti collaterali degli antistaminici a cui prestare attenzione

Ogni farmaco ha il potenziale per causare effetti collaterali. Compresi gli antistaminici. Possono comparire i seguenti effetti collaterali dei farmaci antistaminici:
  • Dare le vertigini
  • Bocca asciutta
  • Assonnato
  • Sensazioni di nervosismo o sbalzi d'umore
  • Visione offuscata
  • Diminuzione dell'appetito
Inoltre, dovresti consultare un medico prima di usare farmaci antistaminici, se hai le seguenti condizioni:
  • Glaucoma
  • Gonfiore della prostata o difficoltà a urinare
  • Epilessia
  • Sovraproduzione di tiroide
  • Malattie cardiache e pressione alta
  • Diabete
Note da SehatQ Se le allergie non diminuiscono dopo aver assunto farmaci antistaminici, consultare un medico. Allo stesso modo, se si verificano effetti collaterali dopo l'uso di farmaci antistaminici.

messaggi recenti