8 cause di capezzoli dolorosi, non tutte sono pericolose

I capezzoli irritati possono essere causati da cose innocue come l'attrito tra il reggiseno e il capezzolo, i cambiamenti ormonali durante le mestruazioni o la gravidanza e l'allattamento. Nel frattempo, le malattie che possono scatenare il dolore ai capezzoli includono infezioni fungine, allergie, morbo di Paget e cancro al seno. Poiché le cause variano, anche il trattamento deve essere adattato alla causa. Se non è causato da qualcosa di pericoloso, devi solo eseguire semplici passaggi come cambiare il tipo di reggiseno. Se il dolore al capezzolo è innescato da una malattia, il medico lo tratterà in base alla condizione.

Perché i capezzoli fanno male?

Ogni volta che ti fanno male i capezzoli, potresti pensare male: "Potrebbe essere un segno di cancro al seno". Ma in realtà, questa condizione non è sempre causata da cose pericolose. Ecco alcune cause comuni di capezzoli irritati:

1. Attrito con reggiseni o vestiti

I capezzoli possono sentirsi doloranti quando si sfregano contro vestiti o reggiseni. Di solito questo accade quando usi un reggiseno della taglia sbagliata, usi vestiti con materiali che non assorbono il sudore o quando svolgi attività faticose come lo sport. L'attrito sul capezzolo causerà un dolore pungente. La pelle dei capezzoli può anche diventare secca e screpolata. Se l'attrito si verifica continuamente, il capezzolo può diventare dolorante e sanguinare. Per evitare questo rischio, indossa un reggiseno e un top comodi. Se hai la pelle sensibile, applica un cerotto chirurgico sul capezzolo per evitare attriti.

2. Mestruazioni

I cambiamenti negli ormoni femminili ogni mese durante le mestruazioni a volte causano anche dolore ai capezzoli. Questi sintomi compaiono alcuni giorni prima dell'inizio del ciclo, quando i livelli di estrogeni e progesterone attirano più liquidi nel seno, facendolo sentire gonfio. Di solito il dolore ai capezzoli scompare quando iniziano le mestruazioni o qualche tempo dopo. Tuttavia, se il dolore persiste ed è fastidioso, dovresti consultare un medico.

3. Allergie e dermatite atopica

I capezzoli irritati accompagnati da altri sintomi come la pelle squamosa, croccante o con vesciche possono essere un segno di una reazione allergica o di un eczema (dermatite atopica). Inoltre, altri sintomi di allergia sono arrossamento dei capezzoli e delle areole e prurito persistente. Ci sono molte cose che scatenano allergie in modo che l'area del capezzolo si irriti, vale a dire:
  • Detersivo usato per lavare i panni
  • Ammorbidente
  • lozione per il corpo
  • Bagnoschiuma
  • Profumo
  • materiale di abbigliamento
Il trattamento dell'eczema ridurrà il dolore che appare sui capezzoli. I medici di solito prescrivono creme per alleviare i sintomi. Tuttavia, se la condizione non migliora, dovresti tornare a vedere un medico.

4. Infezione

I capezzoli che sono doloranti a causa di attrito, allergie o pelle screpolata avranno un rischio maggiore di infezione. Puoi ottenere un'infezione da lievito sui capezzoli causata da: Candida albicans. Un'infezione da lievito o mughetto sul capezzolo provoca un dolore bruciante e pungente. Il capezzolo sarà rosa e l'areola risulterà squamosa. La causa di un'infezione da lievito nel capezzolo è il danno al tessuto cutaneo intorno al capezzolo e all'areola, l'uso inappropriato di antibiotici, l'area umida del seno o una storia di precedente infezione da lievito.

5. Incinta e allattamento

Assicurati che la tecnica di attacco sia corretta per prevenire il dolore ai capezzoli.I capezzoli doloranti sono comuni anche durante la gravidanza o l'allattamento. I tuoi seni si sentiranno ingrossati e dolorosi. Anche il capezzolo e l'areola subiscono un cambiamento di colore più scuro. L'uso del reggiseno per la gravidanza giusto ridurrà la possibilità di attrito del capezzolo e ridurrà al minimo il dolore. Puoi anche comprimere l'area del seno con del ghiaccio per ridurre l'infiammazione e il dolore. Mentre per le madri che allattano, la tecnica di attaccamento del bambino e il tipo di tiralatte possono essere la causa del dolore ai capezzoli. Quando il bambino inizia a masticare, può verificarsi il rischio di dolore al capezzolo. Un altro problema nelle madri che allattano è la mastite o l'infezione dei dotti lattiferi. La mastite si verifica quando i batteri crescono all'interno di un dotto ostruito. Oltre a causare dolore ai capezzoli, la mastite è seguita anche da sintomi come febbre, seno arrossato, sensazione di bruciore al seno, gonfiore.

6. Attività sessuale

Proprio come indossare un reggiseno e allattare, anche l'attività sessuale può causare attrito nell'area del capezzolo, causando dolore. Questo è ovviamente innocuo e andrà via da solo in pochi giorni. Per accelerare il processo di guarigione, puoi applicare regolarmente una crema idratante sull'area del capezzolo per ridurre l'irritazione.

7. Cancro al seno

Il dolore che appare al seno fa temere a molte donne di avere il cancro. Sebbene i capezzoli doloranti possano essere un segno, non è il sintomo principale del cancro al seno. È più probabile che trovi un nodulo indolore al seno. Oltre ai grumi e al dolore ai capezzoli, altri sintomi del cancro al seno sono:
  • capezzoli interni
  • La pelle del seno è rossa o squamosa
  • Scarico dal capezzolo ma non dal latte materno
  • Linfonodi ingrossati sotto l'ascella
Rivolgersi immediatamente al proprio medico se si riscontrano i segni di cui sopra si verificano nel seno.

8. Malattia di Paget dei capezzoli

Se avverti dolore al capezzolo, le probabilità che sia un sintomo della malattia del capezzolo di Paget sono molto basse. La malattia del capezzolo di Paget è un cancro raro che colpisce solo l'1-4% circa dei sopravvissuti al cancro al seno. La malattia di Paget di solito si verifica solo in un seno. I sintomi sono quasi simili alla dermatite, vale a dire la pelle che è rossa, squamosa e prurito intenso nella zona del capezzolo. Inoltre, la malattia del capezzolo di Paget ha anche sintomi come:
  • Capezzoli piatti o introflessi
  • Scarico giallo dai capezzoli, anche con sangue
  • Appare un nodulo al seno
  • Pelle ispessita sulla parte superiore del seno
Se riscontri i segni di cui sopra, contatta immediatamente il medico per ottenere un esame approfondito e scoprire la causa esatta.

Come trattare i capezzoli irritati?

Il superamento del dolore al capezzolo, ovviamente, varia a seconda della causa. Se il dolore è dovuto allo sfregamento, prova a indossare un reggiseno e un top comodi della taglia giusta. Se hai problemi alla pelle come la dermatite, il medico prescriverà una lozione per ridurre l'infiammazione. Se il dolore che si verifica è dovuto ad allergie, scopri il grilletto ed evitalo in modo che l'allergia non si ripresenti. Nel frattempo, i capezzoli irritati sperimentati dalle madri che allattano a causa di un attaccamento improprio possono essere superati consultando un consulente per l'allattamento o un medico. Il consulente o il medico ti diranno come applicare la tecnica di attacco corretta in modo che il tuo capezzolo non sia più dolorante. Il cancro al seno viene trattato con chirurgia, radioterapia e chemioterapia. Nel frattempo, in rari casi di malattia di Paget, il trattamento viene effettuato mediante rimozione chirurgica del capezzolo, radioterapia o rimozione di tutto il tessuto mammario. [[Articolo correlato]]

Prevenire i capezzoli irritati

Misura correttamente il tuo seno e scegli il reggiseno giusto.Misurare il petto e scegliere un reggiseno della tua taglia può aiutare a prevenire il dolore ai capezzoli. Ogni volta che acquisti un reggiseno, provalo prima per assicurarti che sia comodo. La dimensione del seno può cambiare di volta in volta, quindi è necessario controllarla regolarmente. Se i tuoi capezzoli fanno male prima del ciclo, puoi prevenirlo:
  • Evita la caffeina poiché contribuisce alla crescita di noduli o cisti al seno
  • Limita il consumo di sale durante le mestruazioni. Il sale fa sì che il corpo trattiene più liquidi.
  • Esercitati regolarmente per aiutare il corpo a rimuovere i liquidi in eccesso
Se il capezzolo fa male ogni volta che allatti, la prevenzione che puoi fare è:
  • Allattare regolarmente il bambino o estrarre il latte materno per evitare che il seno si gonfi a causa del latte non digerito
  • Assicurati che la tecnica di attaccamento del bambino sia corretta
  • Cambia la posizione di alimentazione del bambino regolarmente
Se hai seguito i suggerimenti di cui sopra ma il dolore continua a infastidirti, dovresti consultare un medico. Per discutere di più sul dolore al capezzolo, chiedi direttamente al dottore nell'app per la salute di SehatQ. Scarica ora su App Store e Google Play .

messaggi recenti