Alimenti per ipoglicemia che possono essere consumati da persone con ipoglicemia

In un giorno, i livelli di zucchero nel sangue di tutti sicuramente saliranno e diminuiranno e continueranno a cambiare. Ci sono molti fattori che contribuiscono a questo. Per le persone che soffrono spesso di ipoglicemia, è importante sapere come aumentare la glicemia per tornare ai numeri normali. L'ipoglicemia si verifica quando il livello di zucchero nel sangue di una persona è troppo basso, cioè inferiore a 70 mg/dL. Questa condizione può verificarsi così velocemente. I sintomi possono anche differire da una persona all'altra. [[Articolo correlato]]

Sintomi di ipoglicemia

Le persone con ipoglicemia possono avvertire cambiamenti significativi nei loro corpi quando i livelli di zucchero nel sangue sono al di sotto dei limiti normali. Alcuni dei sintomi dell'ipoglicemia sono:
  • Scuotere il corpo
  • Sentirsi ansiosi o tesi
  • Sudorazione eccessiva
  • Sentirsi irritabile e offeso
  • Confuso
  • Battito cardiaco più veloce
  • Sentire le vertigini
  • Affamato
  • Sentirsi deboli, letargici e assonnati
  • Visione offuscata
  • Formicolio a intorpidimento delle labbra, della lingua e delle guance
  • Male alla testa
  • Incubi o pianto durante il sonno
  • Crisi
Quando i livelli di zucchero nel sangue di una persona sono troppo bassi, il corpo produrrà l'ormone epinefrina o adrenalina. Ecco perché le persone con ipoglicemia tendono a sudare, sentirsi ansiose, battere il petto più velocemente e sentire formicolio in alcune parti del corpo.

La regola del 15-15

Le persone con ipoglicemia dovrebbero sapere come aumentare rapidamente la glicemia. Naturalmente, se non controllati, i sintomi come sopra possono peggiorare. Come aumentare la glicemia comunemente usata è "La regola 15-15". Cioè, consuma 15 grammi di carboidrati per aumentare la glicemia. Quindi, controllare periodicamente regolarmente dopo 15 minuti. Se i livelli di zucchero nel sangue sono ancora inferiori a 70 mg/dL, aumentare la porzione di carboidrati consumati. Tuttavia, l'ipoglicemia vissuta da adolescenti o bambini non richiede l'assunzione di carboidrati fino a 15 grammi. I bambini hanno bisogno di circa 6 grammi, i bambini piccoli di circa 8 grammi e i bambini piccoli fino a 10 grammi.

Alimenti per ipoglicemia come modo per aumentare la glicemia

Quando i livelli di zucchero nel sangue sono troppo bassi, le persone con ipoglicemia hanno bisogno di carboidrati che possono aumentare rapidamente la glicemia. Infatti, una persona ipoglicemica che guida molto, deve sempre portare con sé una fonte di carboidrati ovunque vada. Alcuni alimenti per ipoglicemia che sono efficaci come un modo per aumentare la glicemia includono:

1. Burro di arachidi

Uno degli alimenti fondamentali per l'ipoglicemia come modo per aumentare la glicemia è il burro di arachidi. Scegline uno che non contenga dolcificanti aggiunti per non far fluttuare i livelli di zucchero nel sangue. Il burro di arachidi contiene proteine ​​e grassi che possono aumentare rapidamente la glicemia. Consumo di burro di arachidi se il livello di zucchero nel sangue raggiunge gli 80 mg/dL.

2. Cracker (pasticceria/biscotti salati) e burro di arachidi

Se la glicemia è ancora bassa dopo aver mangiato il burro di arachidi, consumalo cracker a base di amido di frumento per aumentare gradualmente i livelli di zucchero nel sangue. Consumo di alimenti per ipoglicemia se il livello di zucchero nel sangue è di 70-80 mg/dL.

3. Frutta

Se i livelli di zucchero nel sangue sono molto bassi, vale a dire a 55-70 mg/dL, consumare cibi per ipoglicemia sotto forma di frutta che possono aiutare ad aumentare la glicemia. Alcuni di loro sono:
  • uva passa
  • Date
  • Banana
  • Vino
  • Ananas
Naturalmente, i frutti di cui sopra contengono un contenuto di zucchero più elevato rispetto ad altri frutti. Inoltre, il contenuto di fibre nella frutta assicura anche che la glicemia possa aumentare in modo efficace e rapido.

4. Miele e succo d'uva

Quando il livello di zucchero nel sangue di un paziente ipoglicemico ha toccato un numero inferiore a 55 mg/dL, bere miele il prima possibile. Di solito, le persone con ipoglicemia avranno difficoltà a masticare quando sono a questo livello di zucchero nel sangue basso. Ecco perché gli alimenti per ipoglicemia facili da ingerire come miele e succo d'uva sono la scelta. Il succo d'uva è uno dei succhi ricchi di carboidrati e non contiene grassi o proteine. Se i livelli di zucchero nel sangue sono già molto bassi, concentrati sul consumo di cibi per bassi livelli di zucchero nel sangue che possono aumentare rapidamente la glicemia. Ma ricorda, il suo consumo deve essere monitorato per non causare un aumento troppo drastico della glicemia.

Previene l'ipoglicemia

È chiaro che le persone inclini all'ipoglicemia devono anticipare un calo della glicemia portando con sé una varietà di alimenti per ipoglicemia ovunque vadano. Inoltre, ci sono diversi modi che possono aiutare a evitare che la glicemia diminuisca drasticamente, vale a dire:
  • Mangia ogni 4-5 ore
  • Esercizio leggero regolare circa 1 ora dopo aver mangiato
  • Controllare sempre i livelli di zucchero nel sangue prima di assumere farmaci per il diabete
  • Mangia 3 volte al giorno in più merenda
Se qualcuno si sta ancora chiedendo cosa causi un così basso livello di zucchero nel sangue, è una buona idea registrare i suoi schemi alimentari e di attività durante questo periodo. Rendere piano pasto mentre discutere con il medico può aiutare a mantenere stabile la glicemia. Non dimenticare, fornisci sempre cibo che è un modo per aumentare rapidamente la glicemia. Assicurati che il cibo sia sempre a portata di mano delle persone con ipoglicemia se in qualsiasi momento la glicemia scende.

messaggi recenti