L'esame antropometrico è importante per controllare la salute del bambino

L'esame antropometrico è uno dei primi esami fisici di un neonato da non perdere. Questo esame fisico mira a determinare se il bambino è nato in buona salute o ha problemi di salute. Se durante un esame fisico vengono rilevati determinati disturbi o malattie, il medico o l'ostetrica possono immediatamente seguire nel modo giusto. Allora, cos'è un esame antropometrico e come lo si misura? Ecco la recensione completa.

Che cos'è un esame antropometrico?

Citato dal CDC (Center for Disease Control and Prevention negli Stati Uniti), l'antropometria è una misurazione delle dimensioni dell'osso e del tessuto adiposo (grasso) nei neonati. Questo esame include anche il monitoraggio del peso e della lunghezza del bambino, della forma e delle dimensioni della circonferenza della testa, dell'aspetto del collo, degli occhi, del naso e delle orecchie del bambino. I dati antropometrici di neonati e bambini riflettono lo stato di salute generale e l'adeguatezza dell'apporto nutrizionale, per monitorare il progresso della crescita e dello sviluppo infantile nel tempo. [[Articolo correlato]]

Quanto è importante l'esame antropometrico?

L'esame obiettivo è importante per rilevare la presenza o l'assenza di anomalie nel corpo e negli arti dei neonati. L'antropometria è anche una componente chiave della valutazione dello stato nutrizionale nei bambini. L'esame antropometrico riflette le variazioni dello stato nutrizionale e della salute fisica di un bambino, tali da rilevare eventuali disturbi o anomalie nei neonati. Questa misurazione può anche determinare la salute del bambino come il basso peso corporeo, il rischio di sovrappeso, la cattiva alimentazione fino all'obesità.

Cosa si misura in un esame antropometrico?

L'esame antropometrico nei bambini è stato misurato dall'età di 0 mesi a 18 anni. Nella stessa Indonesia, la valutazione antropometrica del Ministero della Salute fa riferimento a parametri dell'OMS che si basano su 4 indici di misurazione tra cui:
  • Peso per età (L/P)
  • Lunghezza/altezza in base all'età (PB/U o TB/U)
  • Peso in base alla lunghezza/altezza (W/W o BW/TB)
  • Indice di massa corporea per età (BMI/U)
I quattro indici di esame antropometrico vengono utilizzati per determinare le seguenti categorie:

1. Indice di peso per età (W/W)

Queste categorie vengono utilizzate per definire la categoria di un neonato o di un bambino:
  • Peso molto contenuto
  • meno peso
  • Peso normale
  • Rischio di sovrappeso
Il peso normale di un neonato è quando il valore del punteggio Z nelle misurazioni antropometriche è compreso tra -2 DS e +1 DS.

2.Indice di lunghezza o altezza del corpo in base all'età (PB/U o TB/U)

Queste categorie vengono utilizzate per definire la categoria di un neonato o di un bambino:
  • Bambino molto basso (acrobazia)
  • Corto
  • Normale
  • Alto
Si dice che la lunghezza normale di un neonato o la sua altezza siano ideali se il punteggio Z nella misurazione è compreso tra -2SD e +3SD. L'altezza media dei neonati è di circa 49,9 cm e quella delle ragazze è di 49,1 cm. [[Articolo correlato]]

3. Indice di peso corporeo in base alla lunghezza o altezza del corpo (BB/PB o BB/TB) e indice di massa corporea in base all'età (BMI/U)

Questa categoria viene utilizzata per determinare se il neonato o il bambino ha:
  • Malnutrizione
  • Malnutrizione
  • Nutrizione corretta
  • Più nutrizione
  • Obesità
Si dice che neonati o bambini abbiano una buona alimentazione (normale) se nella misurazione, il punteggio Z mostra numeri nell'intervallo da -2SD a +1 SD.

4. Circonferenza della testa e circonferenza del braccio (LILA)

In questa misurazione viene monitorata anche la circonferenza della testa del bambino. La normale circonferenza della testa di un neonato a termine è di 35 cm. Di solito l'aumento della circonferenza della testa per i ragazzi è di 1 cm maggiore rispetto alle ragazze. Tratto da uno studio intitolato Antropometria neonatale: uno strumento per valutare lo stato nutrizionale e prevedere i rischi precoci e tardivi , l'aumento della circonferenza della testa riflette la crescita del cervello del bambino. Nei primi 30 giorni di vita di un bambino, i risultati della misurazione della piccola circonferenza della testa sono generalmente associati a uno sviluppo cognitivo e neurale del cervello non ottimale. Un'altra parte del corpo del bambino che è stata misurata era la circonferenza della parte superiore del braccio. La circonferenza del braccio del bambino può valutare la perdita o l'aumento di massa muscolare e grasso nel corpo del bambino.

Quali sono gli altri tipi di esame fisico del neonato?

Oltre agli esami antropometrici, molti altri esami fisici eseguiti sui neonati includono:

1. Controllo di Apgar

Esame di Apgar o Punteggio di Apgar Questo è un esame che viene eseguito immediatamente dopo la nascita del bambino. Questo esame include l'esame del colore della pelle, della frequenza cardiaca, della forza muscolare, della risposta riflessa del bambino alla respirazione del bambino. Si dice che il punteggio Apgar è alto se il punteggio totale è superiore a 7.

2. Esame orale

L'esame successivo è un esame dell'area della bocca che include l'esame delle gengive e del palato. Questo esame è importante, uno dei quali è quello di rilevare anomalie come il labbro leporino. Un esame orale comprende anche un esame odontoiatrico se ci sono stati denti sin dalla nascita e un test della saliva, per un bambino che sbava ( fare pipì) atresia esofagea persistente. [[Articolo correlato]]

3. Esame del cuore e dei polmoni

In questo esame fisico, il medico controllerà la frequenza cardiaca del bambino e i suoni cardiaci in condizioni normali o viceversa. Il medico controllerà anche le condizioni polmonari, la frequenza respiratoria, il modello respiratorio e valuterà la funzione respiratoria del bambino. Dove il normale respiro del bambino al minuto è 40-60 volte e la frequenza cardiaca è 120-160 al minuto. Tuttavia, anche se la sua frequenza cardiaca sembrava essere più veloce, era ancora considerata normale.

4. Controllo dell'udito

Questo esame mira a rilevare la presenza o l'assenza di perdita dell'udito. I medici utilizzeranno strumenti sotto forma di emissioni otoacustiche (OAE) o risposta uditiva automatica del tronco cerebrale (AABR).

5. Esame di mani e piedi

Questo controllo include il polso in ogni braccio del bambino e garantisce un movimento ottimale delle mani e dei piedi del bambino. Il medico controllerà anche se il bambino è nato con dimensioni e numero di dita normali. L'esame antropometrico dei neonati è un importante esame iniziale eseguito nei neonati. Per prevenire la nascita di un bambino anormale, si consiglia vivamente di controllare regolarmente l'utero sin dal primo trimestre. Se hai ancora domande sulla salute ostetrica o su come prendersi cura di un neonato, consulta direttamente la chat di un medico nell'app per la salute della famiglia SehatQScarica gratis ora sull'App Store o su Google Play.

messaggi recenti