Cristalli di ossalato di calcio, il tipo più comune di calcoli renali

Esistono diversi tipi di calcoli renali in base ai loro composti costitutivi. Il tipo più comune di calcoli renali sono i cristalli di ossalato di calcio. L'ossalato di calcio può formarsi a causa dell'accumulo di ossalato nei reni oa causa di una quantità insufficiente di urina.

Cristalli di ossalato di calcio, la causa principale dei calcoli renali

Come suggerisce il nome, i cristalli di ossalato di calcio sono cristalli di una combinazione di ossalato con calcio che è la causa principale dei calcoli renali. L'ossalato è un composto naturale che si trova in una varietà di alimenti. I cristalli di ossalato di calcio possono formarsi a causa dell'ossalato che si accumula nei reni. Un'altra causa è la mancanza di urina dovuta al fatto che non si beve abbastanza acqua. L'urina svolge un ruolo importante nell'impedire che l'ossalato si leghi ad altri minerali. Gli ossalati si trovano in molti alimenti. Alcuni di questi alimenti, tra cui:
  • Spinaci e altre verdure verdi
  • rabarbaro
  • mandorla
  • Fagioli della marina
  • Cioccolato
  • Ocra
  • Patatine fritte e patate al forno
  • Noci e semi
  • Prodotti di soia
  • Fragole e lamponi
Gli spinaci sono una delle verdure ad alto contenuto di ossalati

Sintomi di calcoli renali dovuti a cristalli di ossalato di calcio

I calcoli renali di solito non causano sintomi a meno che non abbiano iniziato a passare attraverso il tratto urinario. Quando i cristalli e le pietre si muovono, il dolore può essere atroce. Alcuni dei sintomi se l'urina contiene cristalli di ossalato di calcio, vale a dire:
  • Dolore al lato dell'addome o alla schiena che può essere intenso e può venire a ondate (a volte fa male, a volte va via)
  • Dolore durante la minzione
  • L'aspetto del sangue nelle urine che può apparire rosso, rosa o marrone
  • Urina torbida
  • Urina dall'odore forte
  • minzione frequente
  • Nausea e vomito
  • Febbre e brividi se anche il corpo ha un'infezione

Trattamento medico per eliminare i cristalli di ossalato di calcio

I casi di accumulo di cristalli di ossalato di calcio possono essere trattati in vari modi e questo dipende dalle dimensioni del calcolo formato.

1. Su una piccola roccia

Piccoli calcoli e cristalli di ossalato di calcio possono effettivamente andare via da soli senza trattamento, il che può richiedere da quattro a sei settimane. Il medico ti chiederà di bere molta acqua per accelerare l'eliminazione del calcolo renale. In alcuni casi, il medico può prescrivere alfa-bloccanti come doxazosina o tamsulosina. Questi farmaci aiutano a rilassare i passaggi ureterali per aiutare la pietra a passare attraverso il rene. oltretutto alfa-bloccanti, il medico potrebbe anche prescriverti antidolorifici, come ibuprofene e paracetamolo. Tuttavia, le donne in gravidanza devono fare attenzione con gli antidolorifici del gruppo antinfiammatorio non steroideo.

2. Su una grande roccia

Se i cristalli di ossalato di calcio sono molto grandi o non possono dissolversi da soli, il medico ti aiuterà offrendoti le seguenti procedure mediche:
  • Litotrissia extracorporea ad onde d'urto (ESWL), che fornisce onde sonore dall'esterno del corpo per rompere la roccia in pezzi più piccoli.
  • Ureteroscopia: il medico inserirà un tubo sottile con una telecamera all'estremità attraverso la vescica e nel rene. Le pietre vengono quindi rimosse o rotte prima con un laser.
  • Nefrolitotomia percutanea. Questa procedura si verifica mentre il paziente è addormentato e in anestesia generale. Il medico eseguirà una piccola incisione nella parte posteriore e rimuoverà la pietra usando un piccolo tipo di strumento.

Prevenire l'accumulo di ossalato di calcio per evitare calcoli renali

I calcoli renali, compresi quelli sotto forma di cristalli di ossalato di calcio, sono malattie prevenibili e prevenibili. Alcuni accorgimenti per prevenire l'accumulo di cristalli di ossalato di calcio, ovvero:

1. Consumare più acqua

La quantità di acqua consigliata è di 2,5 litri al giorno. Discuti con il tuo medico per le migliori esigenze di assunzione di acqua che si adattano alla tua salute che potrebbero essere più elevate. Un fabbisogno idrico sufficiente può prevenire i calcoli renali

2. Limitare l'assunzione di sale

Non solo innesca l'ipertensione, ma l'eccessiva assunzione di sale può innescare un accumulo di calcio nelle urine. L'accumulo di calcio nelle urine può legarsi all'ossalato e formare cristalli.

3. Sii saggio nel consumare proteine

Sebbene cruciali per lo sviluppo e la funzione del corpo, troppe proteine ​​possono innescare la formazione di calcoli nei reni. Cerca di mantenere la proteina dal tuo cibo ha una porzione massima del 30%.

4. Aumentare l'assunzione di calcio

Sebbene l'ossalato di calcio sia un tipo comune di calcolo renale, molti di voi potrebbero pensare di evitare il calcio. Il fatto è esattamente l'opposto, non dovresti evitare il calcio. Il calcio proveniente da cibi sani aiuta a prevenire l'aumento dei livelli di ossalato mentre vengono elaborati nel sistema digestivo. Per questo, assicurati di combinare una varietà di fonti di calcio, come latte e formaggio.

5. Sii saggio nel consumare cibi ricchi di ossalato

Le verdure come gli spinaci sono molto nutrienti, quindi non possiamo evitarlo. Se mangi cibi ricchi di ossalati, puoi combinarli con cibi ricchi di calcio, come il latte. Questo fa sì che l'ossalato nelle verdure si leghi al calcio prima che l'ossalato venga escreto nei reni. In questo modo si può evitare l'accumulo di ossalato nei reni. [[Articolo correlato]]

Note da SehatQ

I cristalli di ossalato di calcio sono il tipo più comune di calcoli renali. Questa condizione può verificarsi a causa della mancanza di acqua potabile e dell'alto contenuto di ossalato nei reni. Fortunatamente, con uno stile di vita sano, è possibile prevenire l'accumulo di ossalato di calcio nel sistema urinario.

messaggi recenti