Tutto sull'acido benzoico che devi sapere

L'acido benzoico (acido benzenecarbonico) è un acido aromatico monobasico. Questo acido è generalmente sotto forma di cristalli bianchi. L'acido benzoico è facilmente solubile in alcool, etere e benzene, ma è molto difficile da sciogliere in acqua. L'acido benzoico è un composto naturale che si trova nella frutta, come mirtilli e prugne. Nell'industria alimentare, questo acido viene utilizzato come additivo alimentare per conservanti, esaltatori di sapidità o aroma, regolatori di pH per far durare più a lungo il cibo. Poiché è difficile da sciogliere in acqua, l'acido benzoico viene spesso aggiunto anche ai prodotti contenenti acqua sotto forma di benzoato di sodio, un sale solubile in acqua.

Benefici dell'acido benzoico

L'acido benzoico è ampiamente utilizzato nella produzione di vari prodotti, come prodotti alimentari e bevande, profumi, coloranti, unguenti, cosmetici e repellenti per insetti. Ecco alcuni dei benefici dell'acido benzoico.

1. Conservante alimentare

Uno degli usi più comuni dell'acido benzoico è come conservante alimentare, soprattutto negli alimenti confezionati. Questo acido è in grado di limitare la crescita di vari microrganismi che possono causare deterioramento o danni. L'acido benzoico agisce modificando l'acidità interna (pH) dei microrganismi. Le condizioni acide diventano inadatte alla crescita e alla sopravvivenza dei microrganismi.

2. Aumenta la durata del prodotto

L'acido benzoico ha proprietà antimicrobiche che possono uccidere i funghi che causano il deterioramento. L'aggiunta di acido benzoico può prolungare la durata di conservazione del prodotto. Senza l'uso di acido benzoico, un prodotto può durare solo 1-2 settimane.

3. Superare l'infiammazione della pelle

L'acido benzoico si trova anche nei prodotti per la cura della pelle e nei cosmetici. È stato scientificamente dimostrato che l'acido ha proprietà antinfiammatorie, quindi può lenire la pelle, alleviare l'irritazione e prevenire l'infiammazione. Gli unguenti per la pelle contenenti acido benzoico sono anche in grado di mantenere la condizione della pelle e ridurre l'irritazione della pelle, una delle quali è dovuta alla rasatura.

4. Prevenire l'infezione

L'acido benzoico è spesso combinato con l'acido salicilico negli unguenti per la pelle. Entrambi questi ingredienti sono efficaci per il trattamento delle infezioni della pelle causate da funghi o batteri. La combinazione dei due può essere utilizzata per trattare varie condizioni della pelle, come ustioni, punture di insetti, eczema e infezioni fungine. [[Articolo correlato]]

Effetti collaterali dell'acido benzoico

L'acido benzoico non è in realtà una sostanza chimica pericolosa. Tuttavia, ciò non significa che questo acido non abbia rischi per la salute. Le persone che sono regolarmente esposte all'acido benzoico possono essere a rischio di una serie di problemi di salute. Di seguito sono riportati alcuni dei rischi o effetti collaterali dell'esposizione all'acido benzoico:
  • Potenziale danno agli occhi se l'acido benzoico è esposto agli occhi.
  • La sovraesposizione alla pelle può causare irritazione, eruzione cutanea, arrossamento e bruciore.
  • Se inalato, questo acido può causare irritazione del naso, della gola e dei polmoni. Possono verificarsi anche tosse e mancanza di respiro.
  • L'esposizione prolungata o ripetuta all'acido benzoico può causare screpolature, arrossamenti e prurito della pelle.
  • L'esposizione ad alte concentrazioni di acido benzoico può causare allergie cutanee.
Inoltre, ci sono anche effetti collaterali che possono insorgere se si mangiano troppi cibi contenenti acido benzoico. Diversi studi dimostrano che:
  • Il benzoato di sodio può essere associato ad un aumentato rischio di iperattività.
  • L'assunzione eccessiva di bevande ricche di benzoato di sodio può aumentare i sintomi dell'ADHD.
  • L'acido benzoico non è cancerogeno. Tuttavia, se combinato con la vitamina C, l'acido benzoico può formare benzene, un composto che è stato collegato ad un aumentato rischio di cancro.
In generale, l'acido benzoico è considerato sicuro se usato in piccole quantità negli alimenti. L'uso massimo raccomandato di acido benzoico è dello 0,1 percento per i prodotti alimentari. Pertanto, dovresti limitare il consumo di alimenti contenenti acido benzoico. Se hai ulteriori domande sul cibo sano, puoi chiedere al tuo medico direttamente sull'applicazione per la salute della famiglia SehatQ gratuitamente. Scarica subito l'app SehatQ dall'App Store o da Google Play.

messaggi recenti