Come affrontare un attacco di cuore da soli, cosa fare e cosa non fare?

Agire velocemente è la chiave per affrontare un attacco di cuore quando sei solo. Il sintomo iniziale che compare è generalmente un dolore al centro del torace. Se ciò accade, prova a chiamare immediatamente un'ambulanza o prendi l'aspirina. Inoltre, ogni anno, l'incidenza di malattie del cuore e dei vasi sanguigni continua ad aumentare. Solo nel 2019, più di 2,7 milioni di indonesiani hanno sofferto di problemi cardiaci.

Come affrontare un infarto quando sei da solo

Ecco alcuni passaggi che devono essere presi per affrontare un attacco di cuore quando sei da solo:

1. Riconosci prima i sintomi di un attacco di cuore

La chiave per affrontare bene un infarto è farlo rapidamente. Quindi, è necessario riconoscere i sintomi con largo anticipo per essere consapevoli che il problema di salute che si avverte è davvero un infarto. Il motivo è che non di rado le persone non si rendono conto di avere un attacco di cuore. Ecco alcuni sintomi tipici di un attacco di cuore che devi riconoscere:
  • Disagio al centro del torace e dura almeno 20 minuti
  • Sensazione di oppressione al petto
  • Il dolore si irradia alla parte superiore del braccio sinistro, al collo e alla mascella
  • Un sudore freddo
È un classico sintomo di infarto. Circa il 90% dei malati sperimenterà questi sintomi. Tuttavia, le persone anziane, i diabetici e le donne possono manifestare sintomi non classici, come:
  • Respirazione difficoltosa
  • Nausea e vomito
  • Lieve dolore al petto
  • Dolore nella parte superiore dell'addome

2. Chiamare immediatamente un'ambulanza o personale medico

Il modo più rapido per ottenere assistenza medica è chiamare un'ambulanza. Questo può essere fatto se l'individuo può ancora concentrarsi sul guardare il cellulare e premere le chiamate di emergenza. In Indonesia, il numero per chiamare un'ambulanza è il 112. Non c'è bisogno di inserire il prefisso, l'ufficiale inoltrerà la necessità all'agenzia di soccorso competente. Inoltre, è possibile ottenere assistenza medica di emergenza chiamando il 118 o il 119. Non dimenticare di sbloccare la porta e la recinzione in modo che quando arrivano i paramedici, puoi entrare senza intoppi ed evitare problemi se sei incosciente prima che arrivino i paramedici .

3. Prendi l'aspirina

Questo metodo può essere applicato anche se ci sono altre persone a cui chiedere aiuto. Tuttavia, se non è possibile o non c'è nessuno, prenda l'aspirina a una dose normale. L'aspirina agisce bloccando la capacità del sangue di coagulare. Quando una persona ha un attacco di cuore, l'aspirina aiuta a ridurre al minimo le dimensioni dei coaguli di sangue che potrebbero essersi formati.

Come affrontare un infarto quando da soli è meno efficace

Oltre ai metodi di cui sopra, ci sono anche molti metodi che si dice siano in grado di superare rapidamente un infarto. Questo non è giusto. Non c'è modo di fermare un attacco di cuore senza un trattamento diretto da uno specialista. Inoltre, curare da soli un infarto può essere pericoloso perché equivale a ritardare il prima possibile le cure mediche. Quali sono i metodi che affermano di essere in grado di superare un infarto ma non sono efficaci?
  • tosse CPR

Come suggerisce il nome, RCP tosse o rianimazione cardiopolmonare sta dando compressioni toraciche che si afferma per alleviare gli attacchi di cuore. Si dice che il trucco sia fare un respiro profondo e poi tossire intensamente. Si dice che questo metodo aumenti la pressione sanguigna per alcuni secondi. Tuttavia, la tecnica a cui dovrebbe essere data la priorità è la RCP. Le tecniche di RCP possono essere eseguite da personale medico professionista o da laici che hanno ottenuto la certificazione/formazione per eseguire le tecniche di RCP.
  • Bevi acqua in polvere di peperoncino

Molti consigliano anche di bere un bicchiere d'acqua con dentro un cucchiaio di peperoncino in polvere. Il peperoncino è considerato in grado di fornire una stimolazione che aumenta la frequenza cardiaca e il flusso sanguigno in tutto il corpo. Inoltre, si pensa che la combinazione di acqua e peperoncino in polvere fermi l'emorragia. Tuttavia, non ci sono prove che qualsiasi tipo di peperoncino possa aiutare ad alleviare gli attacchi di cuore. Non solo, non è anche chiaro se capsaicina sicuro quando si interagisce con l'aspirina presa durante un infarto.
  • Pressioni ripetute sul petto

L'applicazione ripetuta di pressione sul petto non sarà efficace nell'affrontare un infarto. Metodo rianimazione cardiopolmonare sarà efficace solo quando il cuore non batte ed è idealmente eseguito da uno specialista. Anche quando una persona che sta vivendo un attacco di cuore è certificata in CPR, è comunque necessario informare un medico prima di farlo. [[Articolo correlato]]

Come evitare un infarto

Vieni senza permesso, ci sono alcune cose fuori controllo che aumentano il rischio di avere un infarto. Esempi come l'invecchiamento, l'ereditarietà, il genere. Tuttavia, ci sono anche cose che sono sotto il tuo completo controllo, come:
  • Smettere di fumare
  • Non essere un fumatore passivo
  • Attivo tutti i giorni
  • Controllare i livelli di zucchero nel sangue se hai il diabete
  • Limitare il consumo di alcol
  • Gestire lo stress praticando tecniche di rilassamento come meditazione e yoga
  • Mangia cibi nutrienti ricchi di vitamine e minerali
  • Mantieni il colesterolo e la pressione sanguigna normali mantenendo il peso corporeo
Oltre ad alcune delle cose sopra, controlli sanitari regolari possono anche essere un passo per prevenire attacchi di cuore. Soprattutto per le persone che hanno più di 50 anni perché i fattori di rischio sono ancora più alti. [[articolo correlato]] Per ulteriori discussioni sui fattori di rischio di infarto, chiedi direttamente al dottore nell'app per la salute della famiglia SehatQ. Scarica ora su App Store e Google Play.

messaggi recenti