Si può consumare il latte stantio? Questa è la spiegazione

Il latte in generale ha un termine di consumo corretto. Se il latte ha superato il termine o è scaduto, il latte sarà considerato stantio e non idoneo al consumo. Ma sai, non tutto il latte stantio va buttato? Un po' di latte raffermo con un certo livello di acidità può essere effettivamente utilizzato per la lavorazione degli alimenti. Dairy Council of California, Stati Uniti, ha rivelato che il latte stantio che ha superato il tempo di scadenza è ancora sicuro da usare. Secondo loro, non esistono regole rigide per quanto riguarda il latte scaduto. Un modo per garantire la freschezza è inalarlo. Spesso quando il latte diventa stantio, l'odore è forte e pungente. Puoi anche assaggiarlo per determinare se il latte è ancora fresco o meno. Il modo in cui conservi il latte può aiutare a mantenerlo fresco. Il latte va generalmente conservato in frigorifero ad una temperatura di 3-7 gradi Celsius. Metti il ​​latte in frigorifero appena lo acquisti. Non lasciare il latte all'aperto o in una stanza calda per lungo tempo.

Le caratteristiche del latte raffermo non adatto al consumo

Dalla fine del 1800, la maggior parte del latte prodotto commercialmente e venduto deve prima passare attraverso un processo di pastorizzazione. Sulla base di una ricerca della Food and Drug Administration degli Stati Uniti, il processo di pastorizzazione serve a uccidere la maggior parte dei batteri nocivi, tra cui E. coli, Listeria e Salmonella. In effetti, il processo di pastorizzazione non uccide necessariamente questi batteri. Secondo una ricerca sul Journal of Dairy Science, i batteri lasciati indietro possono crescere e far diventare stantio il latte. La determinazione della velocità con cui il latte va a male dipende da diversi fattori, come il numero di batteri presenti, la temperatura alla quale viene conservato il latte e l'esposizione alla luce. Quando la qualità del latte inizia a cambiare, ecco alcuni segni di latte avariato che puoi identificare:
  • Il latte emana un odore rancido
  • Il sapore del latte diventa acido
  • La consistenza e il colore del latte vira in viscido, un po' denso e sporco, di colore leggermente giallastro.
Se trovi latte con queste caratteristiche e non sei sicuro di consumarlo, butta via il latte stantio per prevenire vari problemi di salute.

L'impatto del consumo di latte stantio per la salute

Il latte stantio contiene molti batteri nocivi che possono nuocere alla salute. Bere latte stantio che ha un cattivo odore e può causare un'intossicazione alimentare che causa una serie di disturbi digestivi, come:
  • Mal di stomaco
  • Nausea e vomito
  • Diarrea.
Non devi preoccuparti se ne bevi accidentalmente una piccola quantità. Gli effetti dell'indigestione peggioreranno, a seconda della quantità di latte stantio che consumi. [[Articolo correlato]]

È ancora possibile utilizzare il latte raffermo, purché...

Si consiglia vivamente di scartare il latte stantio che è cagliato, ricoperto di muffa ed è viscido. Tuttavia, se il tuo latte è solo un giorno o due dopo la data di scadenza e ha solo un sapore leggermente aspro, non avere fretta di buttarlo via. Sebbene non possa essere consumato, il latte raffermo può essere utilizzato per la lavorazione dei seguenti tipi di alimenti:

1. Frittelle e biscotti

Il latte leggermente acido può essere usato per sostituire il normale latte, latticello, yogurt e panna nel processo di preparazione di pancake o biscotti.

2. Zuppa

Inoltre, il latte leggermente acidulo può essere utilizzato anche per addensare ed esaltare il gusto di zuppe e altri bolliti.

3. Condimento per insalata

Il latte acido che non è stato viscido, ammuffito ed emette un odore rancido, può essere utilizzato anche per preparare condimenti per insalata.

4. Formaggio

Il latte dal sapore aspro può essere utilizzato anche per fare il formaggio, come la ricotta. Il latte stantio leggermente acido può ancora essere utilizzato, ma è meglio buttare via il latte puzzolente, viscido e dalla forma trasandata. Se lo bevi accidentalmente e sorgono problemi di salute, come mal di stomaco, nausea, vomito e diarrea, consulta immediatamente un medico.

messaggi recenti