Come trattare un nodulo sul collo di un bambino in base alla causa

Quando trovi un nodulo nel collo di tuo figlio, i genitori si sentiranno preoccupati. Un nodulo è una crescita tissutale che può essere causata da una varietà di cause, che vanno da condizioni mediche lievi a gravi. Un nodulo sul collo di un bambino può anche essere accompagnato da altri sintomi, come dolore, gonfiore, arrossamento, mal di gola, febbre e altri. Anche come trattare un nodulo nel collo di un bambino viene eseguito a seconda della causa. Allora come?

Come trattare un nodulo sul collo di un bambino

La presenza di un nodulo al collo si verifica spesso nei bambini. Questo può variare dal gonfiore temporaneo dei linfonodi alla crescita di una massa anormale che richiede cure mediche. Per quanto riguarda come trattare un nodulo sul collo di un bambino in base alla causa, vale a dire:

1. Linfoadenopatia

La linfoadenopatia è un rigonfiamento dei linfonodi che indica un'infezione nel corpo.Ci sono 200-300 linfonodi nella parte posteriore del naso, della gola e del collo che possono aiutare a combattere l'infezione. Quando il corpo del bambino sta combattendo un'infezione virale o batterica, come l'influenza, il mal di gola o la parotite, i linfonodi possono gonfiarsi fino a formare un nodulo nel collo. Il nodulo può o non può essere doloroso. Inoltre, può anche essere accompagnato da altri sintomi come tosse, naso che cola, debolezza, febbre e sudorazione. In genere, i linfonodi ingrossati scompaiono da soli man mano che l'infezione guarisce. Tuttavia, potrebbero essere necessari farmaci come gli antibiotici per trattare l'infezione. Se il farmaco non funziona, il medico può eseguire un'incisione chirurgica e un drenaggio per rimuovere il nodulo.

2. Cisti congenita

I bambini possono avere cisti congenite (sacche piene di liquido) sul collo. Queste cisti si formano prima della nascita e possono ingrandirsi nel tempo. Generalmente, le cisti non sono cancerose ma possono causare infezioni ripetute. Le cisti del tratto trilogossale sono il tipo più comune di cisti congenita del collo. Di solito si trova nella parte anteriore del collo. Nella maggior parte dei casi, è necessaria una biopsia e un intervento chirurgico per rimuovere la cisti.

3. Emangioma profondo

A volte un nodulo nel collo di un bambino è anche un tipo di voglia chiamato emangioma (crescita di vasi sanguigni sotto la pelle). Questi grumi possono essere visibili alla nascita del bambino e crescere rapidamente nel primo anno di vita. Emangioma profondo più elastica di una cisti e la pelle colpita appare rossastra. Il nodulo di solito scompare quando il bambino raggiunge l'età scolare. Tuttavia, il medico può raccomandare un trattamento con beta-bloccanti, corticosteroidi o vincristina se provoca altri sintomi.

4. Torcicollo pseudotumorale

Alcuni bambini con torcicollo (un disturbo dei muscoli del collo che causa l'inclinazione della testa) possono sviluppare uno pseudotumore nel grande muscolo che collega la testa, il collo e lo sterno. Spesso, questi grumi sono fatti di tessuto cicatriziale in cui i muscoli sono stati feriti nell'utero o durante il parto. Di solito, questa condizione compare nelle prime 8 settimane dopo la nascita. Nel frattempo, nel trattamento, i medici possono fornire indicazioni per la terapia fisica che include: dolce calore , massaggio e stretching passivo.

5. Cancro

In rari casi, anche un nodulo nel collo di un bambino può essere un segno di cancro. I tipi più comuni di cancro del collo nell'infanzia sono il linfoma, il neuroblastoma, il sarcoma o il tumore della tiroide. I grumi maligni sono certamente pericolosi e richiedono cure mediche immediate. Potrebbe essere necessario eseguire interventi chirurgici, chemioterapia o radiazioni per rimuovere le cellule tumorali esistenti. [[articoli correlati]] Se dopo 3 settimane il nodulo sul collo del bambino non migliora o il nodulo è duro e non si muove, è più grande di 4 cm, aumenta di dimensioni ed è accompagnato da febbre, sudore freddo ed è sperimentando la perdita di peso, dovresti portare immediatamente tuo figlio da un pediatra. Il medico farà una diagnosi e determinerà il trattamento giusto per tuo figlio. D'altra parte, assicurati che tuo figlio si riposi a sufficienza, segua una dieta nutriente equilibrata e beva più acqua.

messaggi recenti