11 cause di stitichezza a cui devi prestare attenzione

La stitichezza o difficoltà a defecare è uno dei disturbi digestivi più comuni. Le cause della stitichezza possono variare, spaziando da uno stile di vita scorretto, come una dieta malsana (mancanza di assunzione di fibre), disidratazione, mancanza di movimento o esercizio fisico, all'abitudine di trattenere frequentemente i movimenti intestinali. La stitichezza o costipazione è una condizione che si verifica spesso, alcuni di loro defecano anche meno di tre volte a settimana. Anche se hanno dolore addominale, tendono ad avere difficoltà a defecare perché le feci sono troppo dense e dure. Questa condizione può verificarsi sia negli adulti che nei bambini. Disturbi medici come la sindrome dell'intestino irritabile possono anche causare stitichezza. L'intestino crasso (colon) che assorbe troppa acqua dalle feci può anche causare stitichezza quando il cibo si muove lentamente attraverso il tratto digestivo. Questi problemi spesso richiedono cure e trattamenti speciali da parte di un medico. Tuttavia, nella maggior parte dei casi, la causa della stitichezza non è grave ed è a breve termine e facile da trattare. È importante conoscere le varie cause di questa condizione.

Varie cause di costipazione alias movimenti intestinali difficili (BAB)

Per scoprire cosa ti ha causato un movimento intestinale duro o un movimento intestinale duro, poniti le seguenti domande:

1. Meno consumo di cibi ricchi di fibre

Il lavoro degli organi digestivi, come l'intestino, sarà facilitato dall'assunzione di cibi fibrosi. Questa assunzione svolge un ruolo importante nel far funzionare l'intestino più regolarmente. Questi alimenti fibrosi possono essere sotto forma di frutta e verdura ogni giorno. Sebbene lo stile alimentare di oggi sia sinonimo di carne e altre preparazioni di fast food, assicurati di non saltare la frutta e la verdura fibrose nella loro combinazione.

2. Non assumere abbastanza liquidi corporei

Per essere in grado di rimuovere senza problemi i rifiuti alimentari e le feci attraverso l'intestino, è necessario aumentare l'assunzione di acqua. Se il tuo corpo non assume acqua, il contenuto di acqua delle feci verrà riassorbito in modo che le feci diventino dure e difficili da espellere.

3. Meno attivo

Esercitarsi e fare esercizio fisico aiuterà i movimenti intestinali. Al contrario, se trascorri troppo tempo seduto, sorgeranno problemi agli organi digestivi che rischiano di causare movimenti intestinali difficili o una defecazione difficile.

4. Assunzione di determinati integratori

Gli integratori di ferro o calcio possono causare stitichezza in alcune persone. Per utilizzare questi integratori, bilancialo aumentando l'assunzione di fibre, bevendo molta acqua e assicurandoti che il tuo corpo rimanga attivo in modo che non si verifichi stitichezza.Se quanto sopra non aiuta, consulta il tuo medico per altri suggerimenti e raccomandazioni per soddisfare questi apporti nutrizionali senza integratori, ad esempio con determinati assunzioni di cibo.

5. Sperimentare lo stress

Quando il sistema di risposta allo stress del tuo cervello è attivo, ci saranno cambiamenti nel lavoro del tuo corpo, specialmente nel sistema digestivo. Questo sistema digestivo diventerà molto sensibile allo stress e la stitichezza può essere una risposta che appare. Quindi, fai attenzione quando il tuo lavoro o le tue attività iniziano ad essere affollate e ti mettono sotto pressione. Aumentare immediatamente l'assunzione di acqua e cibi ricchi di fibre per mantenere il buon funzionamento degli organi digestivi. [[Articolo correlato]]

6. Resistere spesso alla tentazione di defecare

Forse sei troppo occupato per smettere di fare lavoro e attività ogni volta che il tuo corpo segnala di avere un movimento intestinale. Inoltre, questo può anche essere causato dal fatto che non ti piace usare i bagni pubblici, ad eccezione del tuo bagno di casa. Sfortunatamente, questa abitudine si rivela negativa perché può rendere le feci del colon sempre più difficili da espellere.

7. Incinta

In generale, le donne tendono ad essere stitiche più spesso degli uomini. Ciò è particolarmente vero durante la gravidanza, quando i cambiamenti ormonali possono facilmente turbare il sistema digestivo. Aggiungi a ciò la pressione che il tuo bambino in crescita esercita sul tratto digestivo. Quindi, non sorprenderti se avverti stitichezza o movimenti intestinali difficili durante la gravidanza e anche dopo il parto.

8. Età in aumento

Con l'avanzare dell'età, i problemi con l'intestino aumenteranno. Per questo, assicurati di fare sempre esercizio, bere più acqua e mangiare più fibre.

9. Assunzione di determinati farmaci

Alcuni farmaci, come antidolorifici, integratori di ferro, antidepressivi e diuretici, possono causare stitichezza come effetto collaterale. Inoltre, ci sono anche diversi tipi di farmaci per il diabete, il morbo di Parkinson e i farmaci per la pressione sanguigna. Infatti, anche i farmaci da banco come gli antiacidi possono inibire il lavoro degli organi digestivi, causando stitichezza.

10. Sintomi di malattia grave

Sebbene rari, costipazione o costipazione possono essere un segno di una grave malattia nel tuo corpo. Assicurati di consultare immediatamente un medico. Se non senti le cause di cui sopra, forse il tuo medico cercherà possibili cause di movimenti intestinali difficili o movimenti intestinali difficili, come ad esempio:
  • Disturbi del muscolo che preme sul colon.
  • Malattie ormonali, come il diabete o una tiroide iperattiva o ipoattiva.
  • Malattie che colpiscono i nervi intorno al colon o al retto, tra cui: sclerosi multipla, Morbo di Parkinson, ictus e lesioni del midollo spinale.
  • Problemi al colon. Tumori, cancro al colon e altre cose che impediscono al colon o al retto di passare le feci.

11. Eccesso di calcio nel sangue

La prossima causa di movimenti intestinali difficili da non sottovalutare è l'eccesso di calcio nel sangue. Questa condizione è nota anche come ipercalcemia. Generalmente, l'ipercalcemia può derivare da una ghiandola paratiroidea iperattiva, da alcuni farmaci o dal cancro.

Quando andare dal dottore

Rivolgiti subito al medico se non hai mai avuto costipazione prima, il dolore allo stomaco è insopportabile, noti sangue nelle feci e c'è stata una drastica perdita di peso. Non lasciare la stitichezza troppo a lungo. Se non trattata, la stitichezza può portare a complicazioni come emorroidi e prolasso rettale, una condizione in cui parte dell'intestino fuoriesce attraverso l'ano a causa di uno sforzo eccessivo.

messaggi recenti